11 aprile 2012, il “volo” di capitan Bellini sbanca Napoli (e l’Atalanta vince 1-3)

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

11 aprile 2012, l’Atalanta si appresta ad affrontare il Napoli di Mazzarri al San Paolo. Nel girone di ritorno i “Colantuono-boys” riescono a mantenere costante il ritmo intrapreso da inizio stagione nonostante la penalizzazione di 6 punti. Partita la gara e i nerazzurri passano in vantaggio al 9′ con un bellissimo goal di Jack Bonaventura: chiamato più volte in causa nella seconda parte del campionato dopo la partenza di Padoin a gennaio (direzione Juventus). I partenopei sono in piena lotta Champions, e tre minuti dopo pareggiano con Lavezzi. Nella ripresa la Dea gioca con il coltello tra i denti e si riporta in vantaggio con capitan Bellini che, con un un tiro al volo dopo un breve rimbalzo, riesce a siglare il 2-1 orobico. A chiudere le danze ci pensa Carlos Carmona con un tiro da fuori area. 3-1 per un’Atalanta sempre più vicina alla salvezza, e chissà se senza quel piccolo “neo” quale traguardo ambizioso avrebbe raggiunto quella Dea combattiva.

Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo