17 gennaio 2010, Cristiano Doni raggiunge quota 100 goal con l’Atalanta

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Dopo le dimissioni di Antonio Conte, l’Atalanta era in una situazione abbastanza delicata: squadra senza gioco, zona retrocessione e società assente. Il presidente di allora Alessandro Ruggeri decise quindi di richiamare in panchina Bortolo Mutti, che con i nerazzurri aveva sia giocato che allenato (nella stagione 1998/1999 in Serie B). Il debutto è contro la Lazio, e in quel match i bergamaschi giocarono una delle più belle partite della stagione. Già dopo pochi minuti Doni segna due gol, ed è proprio la seconda marcatura a far esplodere il comunale di Bergamo.

Perché? Il numero 72 atalantino raggiunse quota 100 gol con la maglia dell’Atalanta. A chiudere le danze (già dopo 45 minuti) ci pensa Padoin, sommerso dai suoi compagni per festeggiare. Un traguardo, a distanza di 12 anni, ancora ineguagliato.

Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo