Fabricio Nascimento, vi presentiamo la nuova stella del calcio mondiale

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Vi presentiamo un nuovo talento

Tecnica, velocità, grandissimo senso del gol, stiamo parlando di Fabricio Nascimento, attaccante di 17 anni che ha segnato 33 gol in 21 partite del campionato dello stato di San Paolo Under 17.  Un vero crack del calcio sudamericano. Sabato gioca la semifinale di ritorno contro il Novorizontino con grandi possibilità di qualificarsi per la finale contro la vincente tra Corinthians e San Paolo. La questione più interessante però sono i numeri di Fabricio. Se dovesse riuscire a segnare 4 gol nelle ultime 3 partite del torneo, batterebbe il record stabilito da Gabriel Jesus, suo grande punti di riferimento, quando era nelle giovanili del Palmeiras con 36 reti. Fabricio potrebbe davvero essere la nuova stella del calcio mondiale.

Le parole del suo mister

Artur Itiro è l’allenatore delle giovanili del Palmeiras dal 2013. Oggi segue da vicino Fabricio, ma ha anche portato al successo il più famoso Gabriel Jesus. “Non è mai giusto mettere due calciatori a confronto. Gabriel è un attaccante forte, titolare del Brasile, Fabricio invece sta partendo in questo momento. I due ragazzi hanno caratteristiche  differenti, Gabriel gioca di più  per la squadra e più giocoliere,  Fabrizio invece è  più finalizzatore, uno che vede la porta e ha il gol nel sangue. Potrebbe diventare un super bomber, ma diamoli il tempo di crescere.”.

Le sue origini

Fabricio è nato nello Stato di Bahia a Ibotirama, 660 chilometri dalla capitale Salvador, conosce bene la povertà. “Vengo da una famiglia umile, che mi ha insegnato a vivere. Quando posso, mando a casa dei soldi per aiutarli. Loro sono felici per i miei successi, e perché gioco nel Palmeiras”. I club italiani sono avvisati, adesso Fabricio ha un prezzo accessibile, dovesse proseguire con questi numeri, le cose cambierebbero rapidamente. Sarebbe molto più complicato prenderlo, lasciando alla concorrenza un pezzo pregiato. Come sempre la tempestività di movimento, anche negli affari, spesso può essere decisiva.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24