Furto e panico nel centro storico di Finale Ligure il concorso per entrare nell'arma dei carabinieri

Furto e panico nel centro storico di Finale Ligure

intopic.it feedelissimo.com  
 

Furto e panico nel centro storico di Finale Ligure giovedì 11 aprile, intorno alle ore 18.30, in provincia di SavonaUn gruppo composto da quattro persone avrebbe sequestrato alcuni cappellini in un negozio del finalese per seminare il panico tra la gente fino a piazza Vittorio Emanuele.

Furto e panico nel centro storico di Finale Ligure: dinamica del furto

Intorno alle ore 18.30, un gruppo di quattro persone, composto da due uomini, una donna e un bambino, avrebbe sequestrato alcuni cappellini presso un negozio di Finale Ligure, situato nel centro storico. 

Quando il proprietario del negozio, originario del Bangladesh, ha realizzato il furto, i quattro malviventi sarebbero fuggiti salendo in auto per poi raggiungere Piazza Vittorio Emanuele.A quel punto, il gruppo sarebbe sceso dall’auto e avrebbe fatto perdere ogni sua traccia alle forze dell’ordine.

Danni e panico nel finalese

I danni subiti dai negozianti sarebbero minimi paragonati al panico disseminato nel centro storico. I quattro componenti si sono macchiati del furto di alcuni cappelli e avrebbero danneggiato i dehors di alcune attività.Fortunatamente nessuno ha riportato danni fisici.Di certo, un fatto simile ha destabilizzato e spaventato la tranquilla cittadina ligure.

Alcool e panico tra i malviventi

Nell’auto abbandonata di fretta dai malviventi in piazza Vittorio Emanuele sono state rinvenute diverse bottiglie vuote. Si ipotizza che il gruppo sia entrato in azione sotto i fumi dell’alcool: si spiegherebbe in tal modo l’assenza di un piano ben preciso premeditato da parte dei quattro.La banda, infatti, avrebbe raggiunto per errore la piazza Vittorio Emanuele. Il panico, infine, avrebbe costretto tutti e quattro i membri a darsela a gambe.

pubblica una barzelletta sui carabinieri su facebook: denunciata

Furto e panico nel centro storico di Finale Ligure: indagini e sviluppi

I carabinieri di Finale Ligure hanno preso in mano le indagini. Si spera di riuscire a scoprire l’identità dei quattro malviventi attraverso l’analisi delle immagini delle videocamere di sorveglianza.Un accaduto che ha sicuramente paralizzato e scosso il centro storico, disturbandone la normale quiete.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Avatar