Nella giornata di ieri, 15 aprile, il Papa Francesco si è recato presso il Monastero Mater Ecclesiae per una visita speciale al suo predecessore, Benedetto XVI.

La visita speciale di Papa Francesco a Ratzinger

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

Nella giornata di ieri, 15 aprile, il Papa Francesco si è recato presso il Monastero Mater Ecclesiae per una visita speciale al suo predecessore, Benedetto XVI.

Una visita speciale

Ieri, 15 aprile, Papa Francesco è andato a far visita al suo predecessore, Benedetto XVI, presso il Monastero Mater Ecclesiae, situato nei Giardini Vaticani, per festeggiare due avvenimenti molto importanti.

Papa Francesco, come consuetudine, all’inizio della Settimana Santa, ha espresso i suoi auguri di buona Pasqua a Joseph Ratzinger. Inoltre, il Papa ne avrebbe approfittato per porgere al suo predecessore gli auguri di buon compleanno.

Il compleanno di Benedetto XVI

Oggi, 16 aprile, Benedetto XVI compie 92 anni e il suo successore ha deciso di portargli i suoi teneri auguri.

Il buon gesto di Papa Francesco avviene proprio a ridosso dello scandalo suscitato a causa di alcuni appunti riguardanti il triste caso degli abusi sui minori.

Un ramoscello di ulivo

Il direttore della sala stampa vaticana, Alessandro Gisotti, ha riferito l’importante evento.

Andrea Tornielli, direttore editoriale dei media vaticani, ha commentato così l’incontro e lo scambio di auguri tra Papa Francesco e Benedetto XVI: “Una risposta poco mediatica e poco roboante, che non si presta ad essere ridotta a slogan.”

Tre documenti centrali

Tornielli ha ricordato i tre documenti centrali che hanno scritto i due pontefici nei momenti di maggior tensione: le lettere al popolo di Dio in Irlanda, nel Cile e in tutto il mondo.

Papa Francesco ha suggerito una via penitenziale per i problemi degli abusi sui minori e lo ha ribadito durante l’omelia tenuta nella Domenica delle Palme. Lo stesso Benedetto XVI aveva avanzato tale proposta.

La Chiesa deve essere un’istituzione forte e protagonista, senza celare le sue debolezze e i peccati.

Una garanzia nella tutela dei minori è fondamentale e, sicuramente, è un’idea condivisa tra entrambi i pontefici.

 

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Avatar