Juventus, BBC addio? Allegri pensa alla rivoluzione in PHD

BBC addio. Potrebbe essere questa la svolta che Allegri sta studiando per il nuovo anno. Barzagli-Bonucci-Chiellini non sono più intoccabili. Il futuro ha la faccia di Rugani e la difesa a 4.

4-3 fantasia

Allegri contro il Bologna ha dato un segnale chiaro. La Juventus sta svoltando. In attesa del ritorno di Bonucci, il tecnico ha cambiato volto tattico alla squadra. Il futuro non è più nella BBC, ma nel PHD. Da Barzagli-Bonucci-Chiellini a Pjanic-Higuaìn-Dybala i punti di forza dei bianconeri si spostano dalla retroguardia all’attacco. L’idea è questa: passare stabilmente alla difesa a 4, lasciando libertà a Pjanic di svariare tra le linee. Di fatto, dopo anni di 3-5-2, è un’autentica rivoluzione. Il futuro di uno tra Barzagli e Chiellini è, a rischio. Con la difesa a 4, infatti, uno dei due è di troppo. Non è pensabile che Allegri sposti uno dei sue sulla fascia perchè la Juve i terzini li ha.

Pjanic batte un colpo

Pjanic giostrerà stabilmente da trequartista. Ormai è quello il futuro del bosniaco. L’acquisto di Rincon è stato pensato anche in quest’ottica. Allegri vuole liberare l’ex Roma da compiti difensivi, dandogli la possibilità di svariare a tutto campo. In questo modo conta di aumentare le capacità di palleggio della squadra e alzarne il baricentro. Il resto dovrà farlo la qualità dei tre lì davanti. Questa è la mossa Champions che dovrebbe permettere alla Juventus di essere competitiva anche in Europa. L’addio alla difesa a tre (che comunque quest’anno ha mostrato più di una crepa) è un passo dovuto di fronte al potenziale della Juventus. Del resto, in Europa, tutti giocano con almeno tre giocatori offensivi tra trequartisti e attaccanti. E’ per questo che è necessario cambiare. Dopo cinque anni e mezzo, quindi, la BBC andrà in soffitta per provare a coltivare un sogno più grande: quello della Champions.

Share This: