Torta Nocciolina

Torta Nocciolina, con cioccolato e farina di nocciole

intopic.it feedelissimo.com  
 

La Torta nocciolina è una meravigliosa coccola d’inverno che ci permette di appagare i sensi e l’inquietudine.

Sento spesso parlare dell’inverno, come una cosa penosamente drammatica, ma si sa, l’inverno arriva!

Quindi, invece di “farcelo nemico”, perché non coccolarci con le preziose prelibatezze che solo questa stagione può darci?

La quiete, un bel focolare, una buona lettura e perché no? Della buona musica accompagnata da una tazza fumante di cioccolata calda; in più con un giro di panna e cannella che sono un toccasana per lo spirito e i sensi.

Nel caso in cui, tutto questo non sia sufficiente, posso consigliarvi questa mia ricetta. Non a caso, la Torta nocciolina è un elemento davvero gratificante per le colazioni e le merende dei golosi.

Quest’ultima, può essere accompagnata con una buona fetta di dolce e del cioccolato sciolto a bagnomaria o più semplicemente con crema di nocciole, panna, marmellata, miele e così via.

La ricetta per voi lettori di web Magazine 24

Torta Nocciolina

Ingredienti

 

250 g di farina 00 (raffinata per dolci)

180 grammi di cioccolato fondente

150 g di fecola

60 g di farina di nocciole

60 g di burro

 120 g di zucchero semolato

 4 uova

1 bustina di lievito per dolci

Un bicchierino di liquore Amaretto (25-30 ml circa)

Sale Q.B.

Preparazione

 

Per prima cosa dobbiamo accendere il forno a 180°C e posizionare esattamente a metà la griglia. Poi imburriamo e infariniamo uno stampo di 22 cm Ø.

Adesso separiamo i tuorli dagli albumi, che terremo un momento da parte in frigorifero.

A questo punto, in una ciotola capiente, montiamo i tuorli con lo zucchero,  fino ad ottenere un composto spumoso e morbido.

Quest’operazione  deve essere fatta con cura, montando le uova a lungo. Sciogliere poi  il cioccolato con il burro a bagnomaria in un tegame antiaderente  e versarlo sul composto di uova.

Aggiungiamo la farina di nocciole, la farina 00, la fecola  e il lievito setacciati bene in due passaggi e mescoliamo con un cucchiaio di legno.  Versiamo ora a filo il liquore Amaretto che le donerà un profumo intenso e piacevole.

In una ciotola a parte,  montiamo gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale, utilizzando una frusta elettrica. Fatta quest’operazione, incorporiamo gli albumi all’impasto a poco a poco, fino a renderlo omogeneo; importante è mescolare dal basso verso l’alto per evitare che si smontino.

Versare il composto nello stampo da 22 cm Ø (massimo 24 ma verrà più bassa) e livelliamo.

Facciamo cuocere in forno caldo a 180° per 45 minuti. Fate sempre la prova dello stuzzicadenti e, soprattutto tenete sempre presente il tipo di cottura indicata dal vostro forno adatta ai dolci.

Fate raffreddare bene nello stampo e poi su una gratella. Se gradite potete spolverizzare con dello zucchero a velo. Il dolce, ben conservato va consumato al massimo entro 3-4 giorni.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Stefania Di Francescantonio

Avatar