Cerci-Verona: tutto fatto

Cerci-Verona, tutto fatto: la terza vita dell’ala di Velletri

Cerci-Verona è tutto fatto. Lunedì ci saranno le visite mediche dell’e Atletico Madrid. Un bel colpo degli scaligeri che sognano l’accoppiata con Pazzini. Per ò’ex Atletico Madrid è un ritorno al calcio, dopo una stagione da dimenticare.

Alessio Cerci-Verona: la terza rinascita

Alessio Cerci tra pochi giorni compirà trent’anni. Intanto festeggia il ritorno all’attività sportiva dopo una stagione da dimenticare. L’ex ala dell’Atletico Madrid è reduce da un’annata con appena 14 minuti in Liga. Una stagione tormentata, quella dell’ex Roma, deciso a riscattarsi.
Alessio è il classico giocatore di talento che non è mai riuscito a esplodere. In verità, le sue future sono legate ad un nome ed un cognome precisi: Giampiero Ventura. Con l’attuale ct della nazionale in panchina, tra Pisa e Torino, Cerci ha fatto vedere le sue migliore cose, come testimoniano i 31 gol in tre stagioni messe a segno tra serie B e serie A.
Le sue avventure calcistiche fuori dall’ala protettiva di Ventura, sono state molto meno memorabili.
Quando, tre anni fa, firmò per l’Atletico Madrid, si aspettava da lui il definitivo salto di qualità. Questo non è avvenuto, proprio come è mancato nella sua esperienza al Milan.
L’accoppiata Cerci-Verona sancirà la rinascita dell’attaccante?

Cerci-Verona: che coppia con Pazzini!

Cerci-Verona potrebbe essere un matrimonio riuscito. Il gioco in velocità di Pecchia ben si sposa con le caratteristiche dell’ala di Velletri.  I tifosi scaligeri già sognano una supercoppia con Pazzini.
Se Cerci arriverà con le giuste motivazioni, potrebbe essere il giocatore in più dei gialloblù. Tutto sta nel capire se si adatterà alla situazione. In passato, l’ex Torino, ha avuto più di un problema caratteriale, arrivando a litigare con tecnici e compagni di squadra.
Pecchia, quindi, avrà il non facile compito di domare l’attaccante, facendolo mettere al servizio della squadra. A trent’anni, questa è probabilmente una delle ultime possibilità per tornare a certi livelli.

 

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Davide Luciani


Articoli consigliati: