Gli italiani

Gli italiani amano il food delivery straniero: spopola il cibo etnico e cinese

Gli italiani amano mangiare straniero quando scelgono il food delivery. Una tendenza sempre più in voga tra le nuove generazioni. Il cibo di asporto ha davvero rivoluzionato il mondo dell’alimentazione. Seppur essere un processo molto antico, con l ‘arrivo delle app e delle multinazionali, il mercato si è andato ad espandere a macchia d’ olio. […]

Le malattie estive dei bambini sono frequenti

Come affrontare le malattie estive dei bambini

Anche in estate non sono  rari problemi come febbre, raffreddore, laringite e faringite. A provocare le malattie estive dei bambini sono gli sbalzi di temperatura tra gli ambienti esterni, caldi e umidi e l’abitacolo dell’auto, le case climatizzate, i locali pubblici. Se succede, non è il caso di preoccuparsi. Le malattie estive dei bambini si […]

Pizza e Birra

Pizza e Birra: il binomio vincente per i tifosi di calcio italiani

Pizza e birra, il binomio perfetto per tutti gli appassionati di calcio. La prossima domenica tornerà il campionato di calcio italiano e ogni tifoso riproporrà il suo menù del cuore. Guardare la partita in televisione è un momento di amicizia e aggregazione. Secondo un recente sondaggio il 60% degli italiani ama guardare la partita con […]

Omega 3

Omega 3 : mangiare pesce aiuta a prevenire infarti e ictus

Omega 3 e pesce azzurro , un binomio perfetto per la nostra salute. In una società sempre più orientata al cibo spazzatura è bene conoscere le proprietà di questi preziosi grassi polinsaturi. Alimentarsi correttamente aiuta a prevenire le malattie cardiache e tumorali.  Quando siamo a tavola abbiamo la possibilità di gestire la nostra alimentazione in […]

Food Craving

Food craving: gli alimenti giusti contro la fame mentale

Food Craving è il termine giusto per indicare l’inganno della mente relativo al cibo. Ci capita spesso di avvertire uno stimole di fame proveniente dal cervello. L’organo più importante del nostro corpo ci induce in un inganno tutto da scoprire. Quando lavoriamo o siamo impegnati spesso siamo attratti da un desiderio molto strano. Perdiamo la […]

Disturbi del sonno

Disturbi del sonno: cosa comportano?

I disturbi del sonno, possono contribuire allo sviluppo di alcune patologie neurodegenerative, compresa la malattia di Parkinson.

Il sonno a onde lente è il periodo di “non-rapido” movimento degli occhi, il sonno N-REM, che è caratterizzato da onde cerebrali di alta ampiezza e bassa frequenza. Durante N-REM, noto anche come fase 3 del sonno, onde delta dominano – quando i pazienti sottoposti a elettroencefalografia, o EEG. Il sonno a onde lente è la fase più profonda e riposante del sonno e si ritiene che sia il periodo in cui avviene il consolidamento della memoria. Leggi di più a proposito di Disturbi del sonno: cosa comportano?

melanomi

Melanomi e nei cosa causa la trasformazione

I nei e i melanomi sono entrambi tumori della pelle che provengono dalla stessa cellula chiamata melanocita. La differenza è che i nei sono di solito innocui, mentre i melanomi sono cancerosi e spesso mortali senza trattamento. Leggi di più a proposito di Melanomi e nei cosa causa la trasformazione

Obesità cause

Obesità cause associate ai geni

Tra le cause principali legate all’obesità ci sono i geni. Tuttavia, i ricercatori sono riusciti ad individuarne 17 che promuovono o, prevengono, la malattia.

Uno studio condotto dalla Dottoressa Eyleen O’Rourke, ha permesso di individuare 293 geni associati all’obesità nell’uomo, con l’obiettivo di definire quali geni fossero effettivamente causa o prevenzione della condizione che causa l’eccessivo peso, dovuto a un accumulo di tessuto adiposo. O’Rourke e colleghi, nella loro indagine, hanno usato vermi Caenorhabditis elegans identificando 14 nuovi geni che favoriscono l’obesità e 3 geni che prevengono l’obesità indotta dalla dieta. Leggi di più a proposito di Obesità cause associate ai geni

psilocibina

Psilocibina: possibile cura per la Depressione Maggiore

Un alcaloide presente in alcuni funghi allucinogeni, la triptammina, ha dimostrato ottimi risultati nella terapia per il DSM-5, (trattamento depressione maggiore), infatti, studi precedenti condotti dai ricercatori della Johns Hopkins Medicine, hanno dimostrato che il trattamento psichedelico della DSM-5 con psilocibina (vedi) ha alleviato i sintomi negli adulti fino a un mese. Attualmente, in un’indagine di controllo su alcuni volontari, i medici del progetto hanno riferito che gli effetti antidepressivi sostanziali della terapia assistita con psilocibina, data con una psicoterapia di supporto, possono durare almeno un anno in alcuni pazienti ma con esiti favorevoli. Leggi di più a proposito di Psilocibina: possibile cura per la Depressione Maggiore