Apple Vision Pro in Europa: costa 4 mila euro, ma non arriva in Italia

Condividi su:

 

(Adnkronos) – Apple ha annunciato che il suo innovativo visore per il computing spaziale, l'Apple Vision Pro, al momento disponibile solo negli Stati Uniti, sarà lanciato in ulteriori paesi di Europa, Asia e Nord America, ma per il momento non in Italia, dove potrebbe arrivare per la fine dell'anno o addirittura nel 2025. "L'entusiasmo per Apple Vision Pro è stato straordinario, e siamo entusiasti di introdurre la magia del computing spaziale a più clienti in tutto il mondo", ha dichiarato Tim Cook, CEO di Apple. Dopo l’entusiasmo iniziale negli Stati Uniti, le vendite hanno rallentato, una combinazione dovuta all’alto prezzo e alla mancanza di contenuti specificamente sviluppati per il dispositivo. L'introduzione di Vision Pro a livello internazionale non solo amplierà la base di clienti, ma anche il numero di sviluppatori in grado di creare nuove esperienze per il visore. Apple Vision Pro sarà lanciato in Cina, Giappone e Singapore il 28 giugno, con i preordini che iniziano il 13 giugno. In Australia, Canada, Francia, Germania e Regno Unito, il visore sarà disponibile il 12 luglio con i preordini disponibili dal 28 giugno. Nei paesi europei dove verrà lanciato, il prezzo per il modello base da 256GB (senza lenti graduate, necessarie se si portano occhiali) è di 3.999 euro, ma si può arrivare a 4.500 salendo a 1TB di hard disk. I prezzi sono in linea con gli States, dove si parte da 3.499 dollari senza tasse ma si arriva tranquillamente ai 4.000 una volta aggiunte quest'ultime e altri accessori. Per chi è interessato al dispositivo ma non vuole spendere una cifra così alta, è possibile programmare una demo gratuita di 30 minuti in qualsiasi Apple Store tramite l'app Apple Store. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: News Webmagazine24