Autobus a zero emissioni per la città di Milano

Condividi su:

 

(Adnkronos) – Milano si prepara per una svolta storica, annunciando un maxi-investimento per l’acquisto di autobus a zero emissioni.  Oltre 1,5 miliardi di euro per l’acquisto di una flotta di autobus a zero emissioni, elettrici, che saranno in dotazione all’ATM e che attualmente vede impiegati circa 1.200 veicoli. Gli autobus a zero emissioni saranno in totale 600.  Entro il 2026 saranno 600 gli autobus elettrici in servizio per la città di Milano. Il bando di gara da 205 milioni di euro prevede l’acquisto di oltre 250 bus elettrici.
 Centocinquantatré Iveco da 12 metri e 105 Solaris da 18 metri, questi i mezzi selezionati. 
L’Azienda Trasporti Milanesi, punta alla completa decarbonizzazione e ciò avverrà entro il 2030.
 Attualmente già il 70% del servizio di trasporto pubblico è alimentato da energia elettrica, sono 290 gli autobus ibridi e 250 quelli elettrici, operativi a Milano, su 19 linee.  Altro plus di ATM è l’acquisizione di energia da fonti esclusivamente rinnovabili.  In Piazza 4 Novembre, ATM ha installato 14 stazioni di ricarica ad alta velocità, in grado di ricaricare i bus in una decina di minuti. I bus elettrici vengono ricaricati la notte, nei depositi ATM. Del resto, il percorso imposto e tracciato dall’Unione Europea, ha cambiato il modo di intendere la mobilità e soprattutto i mezzi e modalità di alimentazione dei veicoli utilizzati per gli spostamenti, privati e pubblici.  La sostenibilità passa anche attraverso una sensibilizzazione dei cittadini, l’utilizzo di autobus a zero emissioni è un chiaro segnale di quanto le istituzioni, possono fare il primo passo per un’elettrificazione, di massa, che avverrà nel corso dei prossimi anni, infrastrutture permettendo. —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: News Webmagazine24