Berlusconi star dei social, 54 milioni di interazioni a un anno dalla morte

Condividi su:

 

(Adnkronos) –
Resta star dei social Silvio Berlusconi. A un anno dalla sua scomparsa, la Rete continua a tributargli un interesse che non accenna a spegnersi né a placarsi, trasversale a tutti i maggiori social network. A fotografare l'interesse di Tik Tok, Facebook e compagnia è una ricerca realizzata da SocialData, in esclusiva per Adnkronos, che ha analizzato tutti i post web e social dal 15 giugno 2023 -giorno successivo alle sfarzose esequie del Cavaliere al Duomo di Milano- al 10 giugno 2024.  Ebbene, la figura del fondatore di Forza Italia continua a far parlare sui social: solo su TikTok, negli ultimi 12 mesi, i contenuti che lo riguardano hanno prodotto 22 milioni di interazioni, con una media di quasi due milioni di 'scambi' al mese. Nel complesso sono stati rilevati oltre 440mila contenuti pubblici che menzionano la parola 'Berlusconi', testi che hanno generato nell’arco degli ultimi 12 mesi oltre 54 milioni interazioni tra like, commenti e condivisioni (I DATI COMPLETI).  A spingere le interazioni, accendendo i riflettori sull'ex premier, due 'uscite' che hanno generato altrettanti picchi significativi: uno in corrispondenza dell'arrivo nelle libreria di "In nome della Libertà", di Paolo Del Debbio; l’altro subito dopo l'esordio della docuserie "Il giovane Berlusconi" su Netflix. I contenuti che riguardano Berlusconi -racconta la ricerca realizzata da SocialData per Adnkronos- sono strettamente legati a temi come "Italia", "Governo", "Europa", e termini che indicano azioni politiche come "Cambiare", "Governare", "Votare".   Per quanto riguarda le interazioni, ovvero like, commenti, condivisioni, visualizzazioni passate sotto la lente di ingrandimento della ricerca, i canali ‘visivi’, quando si tratta di Berlusconi, hanno un'indiscussa predominanza. Ben il 40% delle interazioni sono state infatti registrate su Tiktok, il 26% YouTube e il 23% su Instagram, mentre Facebook è fanalino di coda, fermo al 10%. A livello socio-demografico, sono più gli uomini che le donne a 'ricordare' sui social il Cavaliere: le menzioni provengono infatti dal 58% degli uomini, con una predominanza della fascia d'età 26-40 anni (67% per gli uomini, 83% per le donne). A parlarne sono maggiormente giornalisti, scrittori, politici e imprenditori, con interessi focalizzati su politica, giornalismo, Forza Italia, calcio e musica.   Quanto ai volti che accompagnano il ricordo dell'ex premier e presidente del Milan nella stagione d'oro dei rossoneri, è di Antonio Tajani, tra i politici, il profilo maggiormente associato alla figura di Berlusconi. La ricerca accende i riflettori anche sui figli del Cavaliere per capire chi, tra gli eredi, è stato più citato in associazione con la figura paterna. Nel dettaglio, la classifica vede in testa Pier Silvio Berlusconi, con ben 25mila menzioni, seguito da Marina (16mila), Barbara (13mila), Luigi (10mila) ed Eleonora (5mila). Si tratta di dati, nel complesso, che testimoniano come l'impatto politico e mediatico di Berlusconi continui a vivere nel contesto italiano, nonostante la sua scomparsa.  —politicawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: News Webmagazine24