Cassano

Cassano difende Spalletti: “Bella gatta da pelare, ma sarò sempre al suo fianco, Era ed è un genio, la cosa più schifosa è…”

Condividi su:

 

Dopo la cocente eliminazione dell’Italia del ct Luciano Spalletti ad Euro 2024 per mano della Svizzera, che ai quarti di finale sfiderà l’Inghilterra, l’ex calciatore Antonio Cassano, intervenuto alla trasmissione “Viva il Futbol” ha voluto difendere il tecnico della Nazionale, definendolo “genio”, nonostante anche per lui la sconfitta contro gli elvetici sia stata assolutamente meritata. Di seguito vi riportiamo il suo pensiero a riguardo.

Cassano, le sue parole su Spalletti

“Meritatamente fuori, la Svizzera ci ha travolto. Io avevo detto a Spalletti ‘Occhio, la Nazionale non è buona: è scarsa, una bella gatta da pelare’. Ma sarò sempre al suo fianco, era ed è un genio. Abbiamo fatto schifo: senza personalità, qualità, idee, palle. Senza niente. In Italia si pensa a speculare anche se in panchina avevamo un genio. Ma il mister più di questo non poteva fare, perché i giocatori che si dice siano buoni dovrebbero venire fuori. Ma la cosa più schifosa di tutte è che qualche giornale si permette di offendere il mister e i ragazzi personalmente con dei titoloni. Loro si devono vergognare”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Riva