Ferrari Warranty Extension Hybrid e Power Hybrid

Condividi su:

 

(Adnkronos) –
Ferrari lancia due nuovi programmi di assistenza e di estensione garanzia dedicati ai possessori delle sue sportive ibride plug-in.  Dalla SF90 Stradale alla SF90 Spider, senza tralasciare le velocissime ed esclusive SF90XX Stradale e SF90 XX Spider, il programma Warranty Extension Hybrid si rivolge anche ai possessori delle Ferrari 296 GTS e 296 GTB.
 

 Servizi acquistabili a pacchetti da due a quattro anni e attuabili presso ogni concessionario della rete Ferrari, indipendentemente dall’anno di produzione della vettura. Anche sulle sportive uscite ormai fuori produzione, sarà attivabile l’estensione di garanzia Warranty Extension Hybrid e Power Hybrid.
 Chi acquista oggi una PHEV di Maranello è coperto da una garanzia di fabbrica pari a cinque anni sulla componente ibrida della vettura. Avvalendosi del programma Ferrari Warranty Extension Hybrid, manterrà attiva la garanzia di fabbrica sull’intera vettura. Nel caso decida di estendere la garanzia fino all’ottavo anno, si vedrà sostituire il pacco batteria ad alto voltaggio, senza alcun costo aggiuntivo.  Il programma Ferrari Power Hybrid copre invece le principali componenti Hybrid del Powertrain, dall’ottavo al sedicesimo anno di vita di una supercar del Cavallino Rampante, dotata di alimentazione PHEV.  Entrambi i programmi prevedono che in caso di futuri sviluppi tecnologici delle batterie, l’HVB originale sarà sostituto con una componente all’avanguardia, mantenendo così intatte le performance delle vetture.  L’estensione di garanzia Ferrari Warranty Extension Hybrid e Power Hybrid possono essere trasferiti ai successivi possessori della vettura in caso di passaggio di proprietà —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: News Webmagazine24