Toshima City Award a “Venezia: La più antica città del futuro” Il Tokyo Anime Award Festival (TAAF) è un evento di spicco nel panorama internazionale dell’animazione, che celebra l’eccellenza artistica e l’innovazione nel campo dell’anime e della cultura pop giapponese. L’edizione di quest’anno ha visto la partecipazione di rinomati esperti dell’industria, tra cui illustri personalità come Sukehiro Tomita, autore di Sailor Moon, Ryosuke Takahashi, creatore di Gundam, Shuiki Seki, animatore de 'Le avventure di Tom Sayer' e 'Yuji Ohno', compositore delle celebri musiche di Lupin 3 e Capitan Futuro. “Venezia: La più antica città del futuro” ha catturato l’attenzione della giuria per la sua capacità di trasmettere l’essenza unica di Venezia, combinando abilmente tradizione e innovazione in un racconto avvincente. Questo speciale di 25 minuti, rivolto a un pubblico di ragazzi e famiglie, è stato realizzato dallo studio Primal Shape in collaborazione con Rai Kids, con l’obiettivo di mettere in scena le bellezze e la delicatezza della città lagunare in un misterioso viaggio tra passato e futuro.

In prima visione su Rai Gulp e RaiPlay lo speciale animato “Venezia – La più antica città del futuro”

Condividi su:

 

ROMA – Arriva in prima visione su Rai Gulp e RaiPlay lo speciale animato “Venezia – La più antica città del futuro”. L’opera, scritta da Jacopo Martinello e diretta da Andrea Giro e Roberto Zincone, celebra i 1600 anni della città di Venezia e sarà trasmesso venerdì 22 marzo, alle ore 9 e alle 17.40, e su RaiPlay. Lo speciale sarà presentato in anteprima ai bambini delle scuole di Venezia e Mestre venerdì 15 marzo, alle ore 9:30, in due appuntamenti in programma in contemporanea al Giorgione movie d’essai di Venezia e all’IMG Cinemas di Mestre, alla presenza del Sindaco Luigi Brugnaro e del direttore di Rai Kids Luca Milano.

Questo speciale di 25 minuti, rivolto a un pubblico di ragazzi e famiglie, è stato realizzato dallo studio Primal Shape in collaborazione con Rai Kids, con l’obiettivo di mettere in scena le bellezze e la delicatezza della città lagunare in un misterioso viaggio tra passato e futuro. “Ringrazio quanti hanno creduto nel progetto di utilizzare anche il cartone animato per raccontare ed imparare Venezia – spiega il primo cittadino Luigi Brugnaro – All’interno del percorso per i 1600 anni di Venezia, che prosegue ora con le celebrazioni per Marco Polo continuiamo a sviluppare tanti appuntamenti culturali legati alla contemporaneità, per una proposta complessiva della Città di Venezia che riguardi tutte le fasce d’età, con particolare attenzione ai bambini e ai nuovi linguaggi. In questo modo ai più piccoli riusciamo a spiegare i concetti di sostenibilità e rispetto”

“Presentare il nostro cartone animato in anteprima con i bambini delle scuole di Venezia ha un valore particolare, perché sottolinea quanto sia viva e vitale la città che raccontiamo nello special – commenta Luca Milano, direttore di Rai Kids -. Il film, che verrà distribuito anche all’estero, riunisce molto bene l’unicità della storia e dell’arte di Venezia con il tema della sostenibilità e della tutela della natura”. Il progetto è stato selezionato dopo un contest indetto da Rai Kids e Cartoon Italia, Associazione di produttori italiani di animazione, con il sostegno di ANICA e del Comune di Venezia. Tra i numerosi progetti partecipanti, Rai Kids ha selezionato lo special “Venezia, La più antica città del futuro”.

In prima visione su Rai Gulp e RaiPlay lo speciale animato “Venezia – La più antica città del futuro”

Nel cartone animato, Elena, soprannominata Nanna, una ragazzina di 11 anni, assiste con il suo amico Alvise alla festa per l’anniversario dei 1600 anni dalla fondazione della città di Venezia. Allontanandosi dalla basilica di San Marco, dove si teneva il discorso del sindaco, i due ragazzi si recano al ponte di Rialto. Elena trova uno strano messaggio inciso su una targa, rivolto a lei: “Nanna, aiuto! 25/03/2021 Ca’ Dario, Codex”. I ragazzi si recano di corsa a Ca’ Dario ed Elena attratta da un suono proveniente da una grata, appoggiandosi, vi cade dentro. Finisce per innescare una serie di eventi che la portano a viaggiare nel passato e nel futuro. Il viaggio nel tempo le fa aprire gli occhi sulla bellezza e il valore della sua città, ma anche sul suo delicato equilibrio, che necessita dell’aiuto di tutti e soprattutto dei giovani, per essere una città moderna, sostenibile e soprattutto, la più antica città del futuro!

Nell’evento per le scuole di venerdì 15 marzo dopo l’anteprima assoluta dello special, verranno proiettati anche i primi due episodi della apprezzata serie d’animazione “Marco Polo” prodotta per la Rai da Cristina Lastrego e Francesco Testa, che i giovani spettatori potranno poi proseguire a casa su RaiPlay. Una proiezione che si lega alle celebrazioni per i 700 anni dalla scomparsa del celebre viaggiatore veneziano.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24