Dl lavoro, Meloni: "Varo il 1° maggio no mancanza di rispetto, è un segnale"

Interrogazioni a risposta immediata con Giorgia Meloni

Condividi su:

 

ROMA – Mercoledì 24 gennaio alle ore 15, nell’Aula di Montecitorio, si svolgeranno le interrogazioni a risposta immediata – question time con Giorgia Meloni (foto), Presidente del Consiglio dei Ministri. E’ quanto fa sapere in una breve nota l’ufficio stampa della Camera dei Deputati. L’appuntamento verrà inoltre trasmesso in diretta televisiva dalla Rai, a cura di Rai Parlamento, con la traduzione nella lingua dei segni.

Interrogazioni a risposta immediata con Giorgia Meloni

La premier Meloni risponderà a interrogazioni sulle iniziative, anche in sede europea, per un immediato cessate il fuoco nella Striscia di Gaza e per una soluzione del conflitto in linea con il principio “due popoli, due Stati” (Fratoianni – AVS); sulle iniziative volte a garantire la continuità produttiva e occupazionale presso gli stabilimenti italiani di Stellantis e di Magneti Marelli, nell’ambito di un piano di rilancio del comparto automobilistico (Richetti – AZ-PER-RE); sulle politiche del Governo in favore degli anziani, con particolare riferimento all’attuazione della legge delega n. 33 del 2023 (Molinari – Lega); sui risultati conseguiti a seguito dell’introduzione dell’assegno di inclusione e del supporto per la formazione e il lavoro (Lupi – NM(N-C-U-I)-M); sulle iniziative in materia di risarcimento dei danni a favore dei familiari delle vittime delle stragi naziste (Magi – Misto-+Europa); sulle politiche del Governo in materia di privatizzazioni di società a partecipazione pubblica (Barelli – FI-PPE); sulle iniziative volte ad apportare, nell’ambito del negoziato tra le istituzioni europee, modifiche all’accordo sulla riforma del Patto di stabilità e crescita raggiunto in sede Ecofin a dicembre 2023 (Silvestri – M5S); sulle niziative volte a ripristinare l’esenzione Irpef per i redditi dominicali e agrari ai fini del sostegno del comparto agricolo (Boschi – IV-C-RE); sulle iniziative per la crescita economica e sociale del Mezzogiorno, con particolare riferimento all’attuazione delle politiche di sviluppo e coesione (Foti – FDI); sulle iniziative volte ad abolire il tetto di spesa per l’assunzione del personale sanitario, nell’ottica della salvaguardia dei principi di universalità, eguaglianza ed equità del Sistema sanitario nazionale (Schlein – PD-IDP).

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24