Jeep Avenger: oltre 100.000 ordini

Condividi su:

 

(Adnkronos) –
Jeep Avenger continua a mietere successi e i numeri lo dimostrano.  È entrata a gamba tesa in un segmento di mercato altamente competitivo, quello dei B-SUV e sin dal suo debutto, ha conquistato numerosi riconoscimenti, tra cui quello di Auto dell’Anno 2023. La Jeep Avenger è stata disegnata a Torino ed è prodotta e commercializzata in Europa.  Un SUV proposto inizialmente in versione full electric, successivamente con motorizzazione ibrida e recentemente anche con alimentazione a 48 volt.  Jeep ha introdotto sul mercato la nuova Avenger e-Hybrid per traghettare gli automobilisti europei verso una mobilità efficiente e sostenibile.  Dotata di un avanzato sistema ibrido a 48 volt, cuore di questo modello è il suo motore a combustione interna da 100 cavalli, abbinato a un’unità elettrica da 21 kW integrato nella scatola cambio. La trasmissione automatica a doppia frizione è a sei velocità.
 Presente una batteria agli ioni di litio da 0,9 kWh, la Avenger e-Hybrid è in grado di passare in modo del tutto automatico, tra le varie modalità a seconda delle condizioni di guida, del livello di carica della batteria e di altri parametri che la centralina monitora costantemente.  
Eric Laforge – Head of Jeep Brand in Enlarged Europe ha commentato: “Mentre celebriamo il notevole successo della Jeep Avenger, sottolineiamo che non si tratta solo di numeri o riconoscimenti: si tratta di un impegno incessante nell'offrire ai clienti la libertà di scelta per soddisfare qualsiasi esigenza di mobilità e offrire un'esperienza di guida senza pari. Con un sorprendente numero di 100.000 ordini da parte dei clienti, la Avenger si erge come una testimonianza del nostro incrollabile impegno verso l'innovazione e la qualità, ridefinendo standard, fissandone di nuovi e lasciando un segno indelebile nel segmento B-SUV e non solo”.
 —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: News Webmagazine24