L’ex Zampagna: “Atalanta il mio Real Madrid. Delneri? Io gli ho dato la mano, ma lui…”

 

Prima di Luis Muriel l’ultimo numero 9 nerazzurro a raggiungere la doppia cifra è stato Riccardo Zampagna (all’Atalanta dal 2006 al 2008). Ieri sera a TuttoAtalanta l’ex centravanti orobico ha rilasciato qualche dichiarazione sulla Dea.

Le parole di Riccardo Zampagna sull’Atalanta

“A Bergamo ho avuto la fortuna di conoscere persone vere e dal grande cuore. Ho una scuola calcio a Terni e abbiamo ospitato due bambini ucraini, nel nostro piccolo cerchiamo di aiutare questa popolazione in grande difficoltà. Il libro? Iniziativa fantastica dove il ricavato è andato tutto in beneficenza. L’Atalanta è il mio Real Madrid, rifiutai il PSG per rimanere a Bergamo: mi emoziona sempre vedere quei colori. Il ricordo più bello? Tutti si ricordano la rovesciata con il Brescia: è venuta giù tutta la Curva Nord. Delneri? Io gli ho dato la mano ma lui si è girato dall’altra parte: sarei rimasto a Bergamo”.

fonte foto che fatica la vita da bomber

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo