Meloni incontra Modi: “L’India può facilitare la pace in Ucraina”

Condividi su:

 

MODI – Giorgia Meloni incontra il primo ministro indiano Modi e dichiara: “L’India può facilitare la pace in Ucraina”. “I nostri paesi avviano ora un nuovo capitolo nella cooperazione in materia di difesa: vengono create nuove opportunità di coproduzione e sviluppo nel campo della difesa che possono andare a beneficio di ambedue i nostri paesi”, ha dichiarato il premier indiano Narendra Modi. “Abbiamo anche deciso di organizzare esercitazioni e corso di formazione congiunti tra i nostri rispettivi eserciti”, ha aggiunto. “L’India e l’Italia sono fianco a fianco nella lotta al terrorismo e al separatismo”, ha proseguito, sottolineando che “abbiamo avuto ampi dibattiti su come poter rafforzare ulteriormente questa cooperazione”.

“Abbiamo tradizioni centenarie, millenarie, e queste relazioni ci sono sempre state tra Italia e India. Noi abbiamo parlato di una nuova forma, una nuova energia da dare a queste relazioni, adeguata alle esigenze dei tempi contemporanei”. E infine: “Gli incontri tra i due paesi su immigrazione e mobilità e l’accordo a tale riguardo – ha sottolineato – hanno un’importanza particolare: la conclusione di questo accordo rafforzerà ancora le nostre relazioni da popolo a popolo”.

Meloni incontra Modi: “L’India può facilitare la pace in Ucraina”

Meloni è stata accolta dal picchetto interforze composto da banda (che ha eseguito l’inno di Mameli e l’inno nazionale indiano), esercito, marina e aviazione indiana. Ha visitato anche il Raj Ghat Samadhi, il Memoriale dedicato al Mahatma Gandhi. Il premier, accolto dal presidente della Fondazione del Memoriale, Krishna Pal Singh, ha lasciato un messaggio sul libro d’onore del Memoriale.

“Vi sono al mondo pochi esempi d’un uomo che, solo, abbia compiuto la resurrezione del proprio Paese con la forza del pensiero e la dedizione estrema durata tutta la vita’. Così il grande Mahatma Gandhi parlava di Giuseppe Mazzini, uno dei padri del Risorgimento italiano, fonte d’ispirazione anche per quello indiano. Due patrioti – scrive Meloni – che con le loro azioni e le loro opere hanno indicato il cammino ai nostri popoli. Italia e India, civiltà millenarie che hanno combattuto per la loro indipendenza e sono oggi unite nella difesa della democrazia e della libertà”.

Fonte foto: Governo.it

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24