Parona: ragazza di 16 anni muore investita da un treno

Altra tragedia sui binari, questa volta a Parona, in provincia di Pavia. La vittima è una ragazza di 16 anni. I fatti risalgono a oggi pomeriggio, intorno alle 18.40. La giovane era n compagnia del fidanzato. Sembra che fosse rimasta indietro e che, nel tentativo di raggiungerlo, sia caduta sui binari.

Tragedia a Parona

Un’altra storia di treni assassini e giovani spericolati è accaduta nel nostro paese. Questa volta ci troviamo a Parona, in provincia di Varese.
La vittima è una ragazza di appena 16 anni di origine rumena sul treno Trenord numero 10548, partito da Mortara e diretto a Milano Porta Genova. Stando ad una prima ricostruzione, la giovane era in compagnia del suo ragazzo.
Quest’ultimo è sceso alla stazione di Parona, ma la ragazza è rimasta attardata. Per tentare di raggiungerlo, la giovanissima ha forzato la portiera, ma è caduta sui binari ed è stata purtroppo stritolata dalle ruote del convoglio.
Sul posto sono arrivate subito l’automedica del 118 e un’ambulanza della Croce Rossa di Mortara, ma purtroppo per la giovane non c’era più niente da fare
Una fine atroce per un’altra vita spezzata.

Morte sui binari

La tragica fine della sedicenne rumena, avvenuta oggi, a Parona, in provincia di Pavia, è solo l’ennesima di una lunga lista. Nel 2016 i morti sui binari sono stati 72, per lo più giovanissimi.
Le cause sono sempre le stesse: spavalderia, eccesso di sicurezza, incoscienza.
La ragazza morta oggi segue di due giorni i due operai morti sul binario di un treno a Bressanone. In quel caso si tratta di un incidente sul lavoro, ma la sostanza non cambia.
A marzo, in Calabria, un tredicenne è morto investito da un treno mentre si faceva un selfie.
La sedicenne rumena era una promessa della pallavolo e giocava nel Pavia. Era ospite in una comunità a Vigevano.
La sua colpa è stata quella di essere stata eccessivamente imprudente. Una tragedia che si poteva senza dubbio evitare.

VAI