Sei Sorelle, le anticipazioni del 26 maggio: Blanca furiosa con…

Condividi su:

 

Le anticipazioni della puntata di oggi, venerdì 26 maggio, della soap Sei Sorelle, come al solito in onda su Rai1. Prima un riepilogo della puntata precedente, andata in onda ieri: La tensione a casa Silva è alle stelle e tra Blanca e Francisca sembra esserci guerra aperta. Diana non trova ancora una soluzione per non vendere la fabbrica, ormai in bancarotta. Petra chiede aiuto a Celia per leggere le lettere della madre, che è riuscita a trovare dopo aver convinto suo padre a dirle la verità. La ragazza si convince di poter riabbracciare la sua mamma, che credeva morta. Donna Dolores conosce finalmente Marina. Cristobal ha cercato di preparare la ragazza all’incontro con sua madre, che avrà un inaspettato risultato.

Le anticipazioni della puntata di oggi

Ecco le anticipazioni della puntata di oggi della soap Sei Sorelle. Merceditas riceve la visita di suo cugino Raimundo, che le chiede aiuto per nascondersi dopo aver disertato il servizio militare. Francisca non intende lasciare l’Ambigù, nonostante le preghiere e i ricatti di Blanca, furiosa con lei. La cantante si esibisce addirittura a volto scoperto, scatenando l’ira di Rodolfo, che spinge la fidanzata a fare qualcosa. Donna Dolores decide di intervenire personalmente. La signora Loygorri organizza una festa in onore del fidanzamento di Blanca e Rodolfo ma non invita Francisca, mettendo così a tacere qualsiasi pettegolezzo. Adela intanto si prende carico del debito di Mauro vendendo tutti i suoi averi, per non gravare sulla sua sorella mentre Cristobal dimette Salvador ma lo prega di non tornare a casa dei suoi genitori, morti anni prima. Celia trova l’indirizzo della madre di Petra e Benjamin è costretto a rassegnarsi a lasciar far sua figlia. Carlitos torna a incantare Elisa, che decide di baciarlo.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano