Sicurezza con intelligenza artificiale al Festival di Cannes, aspettando le Olimpiadi

Condividi su:

 

(Adnkronos) – L'intelligenza artificiale è pronta a giocare un ruolo cruciale nella sicurezza del Festival di Cannes di quest'anno, rappresentando un test significativo per le future applicazioni in occasione delle Olimpiadi di Parigi, previste due mesi dopo. Dal 16 al 25 maggio, circa 40.000 persone, tra cui alcune delle più grandi star del cinema mondiale, si daranno appuntamento in Costa Azzurra per partecipare all'atteso festival cinematografico. Le autorità locali hanno annunciato l'uso di 17 telecamere sperimentali dotate di tecnologia IA, progettate per identificare eventi o comportamenti considerati sospetti e per aiutare a rilevare pacchi abbandonati, armi e persone in difficoltà. La proposta di implementare queste telecamere risale al 2019, ma solo grazie alle recenti modifiche alle leggi sulla sorveglianza, introdotte in vista delle Olimpiadi che si terranno a Parigi a luglio, il comune di Cannes ha ottenuto il permesso necessario, come ha spiegato il sindaco David Lisnard. Lisnard ha sottolineato che la città già possiede la rete di protezione video più densa di Francia, con 884 telecamere, una per ogni 84 residenti. A queste si aggiungono 462 pulsanti di emergenza distribuiti negli spazi pubblici e negli edifici della città, garantendo un ulteriore livello di sicurezza. Nonostante alcune preoccupazioni sulla possibilità che la mobilitazione per le Olimpiadi potesse ridurre le risorse di polizia disponibili per il festival, l'introduzione di queste tecnologie avanzate mira a compensare tali carenze, assicurando una sorveglianza efficace e tempestiva. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: News Webmagazine24