Threads, da oggi è possibile l’integrazione con Mastodon e altri social

Condividi su:

 

(Adnkronos) – Threads, il social di microblogging di Meta, ha annunciato una nuova funzionalità che permetterà agli utenti di mettere like e visualizzare le risposte ai loro post che compaiono su altre piattaforme. In precedenza, se un utente pubblicava un post su Threads che veniva condiviso su un'altra piattaforma come Mastodon, non era possibile vedere le risposte a quel post rimanendo all'interno di Threads. Questo costringeva gli utenti a passare continuamente da una piattaforma all'altra per rimanere aggiornati sulle risposte. Con questo aggiornamento, si prevede che gli utenti dovranno fare meno "salti" tra le piattaforme. Tuttavia al momento non è ancora possibile rispondere alle risposte direttamente da Threads, ma si prevede che questa funzionalità sarà implementata in futuro. Mark Zuckerberg, CEO di Meta, ha inoltre rivelato che l'integrazione di Threads con altri social sarà disponibile a partire da oggi in oltre 100 paesi, espandendo notevolmente la disponibilità iniziale limitata agli Stati Uniti, Canada e Giappone. Meta ha manifestato chiaramente i suoi piani di integrare il protocollo di rete sociale decentralizzato ActivityPub sin dal lancio di Threads quasi un anno fa, con i primi test iniziati a dicembre. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: News Webmagazine24