Un posto al sole, Angela non è malata: la rivelazione a Franco

Un Posto al Sole, le anticipazioni di stasera: Speranza in trappola, Lara trema…

Condividi su:

 

Le anticipazioni della puntata di Un Posto al Sole in onda stasera, martedì 23 maggio. Le trame degli episodi della soap in onda su Rai3 ci dicono che Speranza finisce in una trappola e Samuel ne paga le conseguenze.

Le anticipazioni di stasera

Ecco le anticipazioni della puntata di stasera della soap Un Posto al Sole. Mariella è riuscita a convincere Speranza a fare qualcosa per fermare Micaela. La giovane Altieri cercherà il modo per convincere la Cirillo a lasciare in pace Samuel e a non intromettersi nella loro relazione. Ma la sorella di Serena non vorrà ascoltarlaanzi organizzerà un tranello per mettere Speranza in cattiva luce. La ragazza ci cascherà in pieno ma a pagarne le conseguenze sarà soprattutto il povero Samuel, che verrà a sapere cosa pensa davvero la sua fidanzata di lui. Il loro amore sarà a rischio? Micaela avrà la vittoria in pugno? Giulia è nel mirino di Sabbiese e subisce continue minacce da parte del boss. La Poggi non vorrà però più subire le angherie da parte del suo clan e, agguerrita più che mai, si preparerà ad affrontarlo. Le sue azioni potrebbero però metterla ancora di più nei guai e farle addirittura mettere a rischio la sua stessa incolumità. Angela e Franco dovranno chiedere ancora una volta l’intervento di Rosa. Lara trema. Ida la vera madre di Tommaso è arrivata a Napoli per riprendersi suo figlio. La donna ha dichiarato di aver cambiato idea e di voler riavere il suo bambino, costi quel che costi. La Martinelli non potrà però permettere che il piccolo le venga strappato proprio ora che Ferri ha scelto lei e si è allontanato da Marina. Lo scontro tra le due donne si prevede serrato e senza esclusione di colpi.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano