Violentata fuori da discoteca a Pontedera, arrestato 19enne: si era filmato durante lo stupro

Condividi su:

 

(Adnkronos) –
Ha violentato una ragazza fuori dalla discoteca a Pontedera filmando lo stupro con il cellulare. Autore della violenza un 19enne italiano arrestato oggi, 1 luglio, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Pisa, su richiesta della procura pisana, dagli agenti del commissariato di polizia di Pontedera. Il ragazzo è accusato di violenza sessuale e lesioni gravissime nei confronti di una coetanea. I fatti si riferiscono a una notte di inizio dello scorso mese di giugno e si sarebbero verificati fuori dal locale dove i due poco prima si erano conosciuti. A far scattare le indagini la denuncia della ragazza, che dopo l'aggressione è andata in ospedale dove è stata ricoverata per le lesioni subite giudicate guaribili in almeno 20 giorni. Il 19enne è stato individuato, rintracciato e arrestato grazie alla descrizione fornita dalla vittima e al nickname che usa su Instagram.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: News Webmagazine24