Massimiliano Allegri Juve: arriva un rinnovo molto importante

Allegri sprona i suoi: “Con l’Inter serve coraggio”

 

TORINO – Allegri sprona i suoi: “E’ una partita importante, è il derby d’Italia. E’ una gara bella da giocare, molto sentita e carica di tensione”. Così Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, in conferenza stampa in vista della sfida contro l’Inter, in programma domani alle 20.45 all’Allianz Stadium.

Un match delicato e che può determinare in un senso o nell’altro il cammino di entrambe le squadra. Allegri spera di recuperare tutti, ma rischia di dover fare a meno del suo centravanti titolare: “Ho un dubbio su Vlahovic perchè non sta ancora bene, vedremo domani mattina. L’Inter è una squadra forte fisicamente ed esperta. Noi dobbiamo fare una bella partita con coraggio. Ci aspettiamo una bella partita da parte di entrambe le squadre. E’ una gara importante anche per l’arbitro Doveri, che è alla 200esima e gli faccio un in bocca al lupo”.

Allegri sprona i suoi: “Con l’Inter serve coraggio”

Recuperati Bremer e Di Maria (“Vedremo domattina chi giocherà”), Allegri si sofferma su Chiesa: “L’ho visto bene col Psg, domani sarà a disposizione. Fagioli gioca? Non ho ancora deciso la formazione, è una partita diversa rispetto al PSG perchè l’Inter è una squadra diversa”. Nelle ultime gare i bianconeri sono in crescita, il tecnico bianconero ne è consapevole: “Siamo più attenti all’interno della partita, siamo più sereni. Nella mancanza di giocatori d’esperienza che dovevano essere il perno della squadra, abbiamo trovato giovani sui quali possiamo fare affidamento”.

Poi ancora sul problema di Vlahovic: “Domattina vedremo se sarà a disposizione. Ha questa infiammazione pubalgica, se sta bene verrà in panchina altrimenti è inutile portare un giocatore che non può giocare”. Una vittoria chiaramente rilancerebbe di molto le ambizioni della Juventus: “Scavalcare l’Inter sarebbe importante, ma il campionato è lungo. L’anno scorso non abbiamo mai battuto l’Inter. Faremo tutto il possibile per invertire questa tendenza. Non sarà facile perchè l’Inter è una squadra molto forte”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24