Arredare il bagno: le tendenze della rubinetteria

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

È risaputo che arredare una casa è un’attività piuttosto complessa e stressante, non a caso, in molti decidono di farsi da parte e affidarsi direttamente a dei professionisti del settore. I motivi sono svariati, ad esempio arredare la propria casa significa avere cura dei dettagli, e trovare uno stile unico per tutti gli ambienti, il che non è proprio così semplice, specie se non si ha una certa esperienza nello scegliere i mobili, ecc. Spesso, però, si tende a sottovalutare il bagno, lasciando al caso gli arredi di questa stanza. Certo, è vero che diversamente dalle altre stanze, nel bagno non ci sono mobili o suppellettili particolari, ma questo non significa che sia più semplice arredarlo. Se si intende arredare con gusto anche questo ambiente della casa, è bene non sottovalutare la rubinetteria, cercando il miglior connubio tra estetica e funzionalità. Sono proprio i rubinetti, infatti, a caratterizzare il bagno, pertanto, è fondamentale saperli scegliere.

Il minimal non passa mai di moda

Come sopra anticipato, per poter arredare in modo adeguato il proprio bagno è fondamentale prestare particolare attenzione agli accessori per rubinetteria. Le tendenze attuali della rubinetteria bagno, vedono protagonista ancora il design minimal e moderno. Accanto ad arredi semplici, i set rubinetteria bagno diventano i protagonisti, per quel tocco in più ad un ambiente senza fronzoli. Le caratteristiche principali sono le linee nette e precise, le geometrie accentuate ed i materiali di qualità. Le finiture sono sia laccate che cromate, e spesso si punta al tono su tono con i sanitari. In ogni caso, questa tipologia di rubinetteria punta tutto sull’eleganza, senza fronzoli e dimensioni sproporzionate.

Un tocco di colore per uno sprint in più

Bagno allegro e grintoso? Perché no! Le tendenze attuali puntano sui dettagli colorati per uno sprint in più senza ottenere, al contrario, un effetto pacchiano. Quindi via libera a dettagli crema, sabbia o in diverse nuances di grigio per “sporcare” di colore i sanitari caratterizzati da un bianco freddo e minimale. In questo modo, è possibile dare un tocco di originalità e personalità anche ad un ambiente dall’atmosfera asettica. Se si ha voglia di “esagerare” ancora di più, è possibile scegliere anche colori più vivaci (fucsia, verde acido, giallo o arancio) o l’elegante e sempre attuale nero, ma in questo caso è fondamentale giocare anche con gli accessori bagno nella stessa tonalità.

I rubinetti gioiello rendono il bagno elegante

In genere quando si pensa al bagno si pensa sempre ad un ambiente privo di tocchi di classe. Tuttavia, negli ultimi tempi si sente molto parlare di rubinetti gioiello. Ma di cosa si tratta? Con questo termine si fa riferimento, in genere, ad accessori dalle lavorazioni importanti, grandi e dal color oro, bronzo o simili. Ad esempio, il miscelatore con il becco a cascata, o curvilineo ed adornato da punti luce. In questo caso, è fondamentale scegliere dei materiali di pregio, altrimenti in un ambiente umido rischierebbero di rovinarsi prima del tempo. Inoltre, è preferibile installarli in ambienti  piuttosto grandi, solo in questo modo è possibile renderli protagonisti senza ottenere un effetto di riempimento eccessivo e caotico.

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.