Le azzurre a Euro 2022

Beavis and Butt-Head: il duo torna con un film nel 2022

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Beavis and Butt-Head tornano al cinema con un film. La coppia cult dei cartoni anni Novanta sarà protagonista di un nuovo film. I due protagonisti stavolta saranno dei vecchietti, con la stessa passione per la musica rock e metal, e faranno un viaggio nello spazio.

Il ritorno di Beavis an Butt-Head

Beavis and Butt-Head sono pronti a tornare. Il duo irriverente, simbolo degli anni Novanta e di Mtv, celebri per le loro risate, tornano al cinema tra qualche mese. Dopo alcune indiscrezioni diffuse alcune settimane fa, ora arriva la conferma: il film su di loro si farà e si intitolerà Beavis And Butt-Head Do The Universe.

Dopo il film del 1996 Beavis and Butt-Head Do America uscirà quindi, a più di 25 anni di distanza, un nuovo lungometraggio. In questa nuova avventura i due finiranno in orbita e attraverseranno un buco nero. La pellicola è stata già definita come “il film sullo spazio più stupido di tutti i tempi’.

La trama del film

La trama del film Beavis and Butt-Head Do The Universe vede i due protagonisti alle prese con un viaggio interstellare. I due infatti sono stati condannati ad un campo di prigione sullo spazio quando entrano in un buco nero e viaggiano nel tempo. Stavolta però i due protagonisti non sono più dei ragazzi, bensì due improbabili vecchietti, con le loro risate e il loro amore per musica rock e metal. Per ora non si sa molto sulla data di uscita del film, che potrebbe uscire entro la prossima estate. A questo si aggiungono inoltre 200 episodi del cartone originale in versione rimasterizzata, insieme a nuovi episodi della serie che li ha fatti conoscere sul canale di Mtv.

Realizzata all’inizio degli anni Novanta da Mike Judge la serie racconta di due ragazzi perdigiorno che vivono la loro vita tra divano, scuola e video rock in televisione. In tutto sono state realizzate otto stagioni, trasmesse sul canale Mtv tra il 1992 e il 2012.

 

Autore dell'articolo: Alessio Bardelli