Salvini si autoproclama Premier a scapito della linea dettata da Berlusconi

Berlusconi-Salvini divisi sul condono: cosa succede nel centrodestra?

Nuovo scontro Berlusconi-Salvini, questa volta sul campo dell’edilizia. Le parole del Cavaliere in materia di condono, hanno scatenato la dura replica del leader della Lega Nord. A questo punto è lecito chiedersi se l’alleanza Forza Italia-Lega sia veramente solida o se, invece, non sia basata su meri rapporti di voti, destinati a crollare alle prime decisioni.

Berlusconi e il condono

Silvio Berlusconi ha avanzato l’ipotesi del condono edilizio a Radio 24: “Bisogna cambiare le regole: chi deve costruire una casa o aprire un’attività commerciale non dovrà più aspettare anni per permessi e licenze. Dovrà dichiarare l’inizio dell’attività e assumersi la responsabilità di rispettare le leggi. Solo dopo verranno i controlli“.
L’idea non è piaciuta per niente al suo alleato. Salvini si è detto favorevole a togliere l’Imu sui capannoni e a bloccare le aste giudiziarie al ribasso ma, ha precisato, “dico no, dico fortemente no, a ogni ipotesi di condono per abusi edilizi: il nostro territorio è già troppo cementificato, occorre abbattere tutte le costruzioni abusive, a partire dalle zone più a rischio”.

Berlusconi-Salvini: scontro totale

Quello sul condono è l’ennesimo scontro Berlusconi-Salvini, personaggi profondamenti diversi e divisi su tutto. Il fatto che nel centrodestra, a un mese dalle elezioni non vi sia ancora il candidato Premier, la dice lunga sull’aria che tira da quelle parti. Matteo Salvini non ha mai nascosto le sue ambizioni di “grandeur”, sempre bocciate da Berlusconi. Il Cavaliere vuole una persona di “assoluta autorevolezza” per la poltrona di Palazzo Chigi e Salvini non rientra in questo giro. Del resto, è diventato virale il video in cui il leader della Lega Nord viene definito “un fannullone” nell’Europarlamnto. Salvini viene giudicato “impresentabile” dai suoi stessi alleati e la cosa non gli va giù. Di Berlusconi non condivide nulla, nè le idee, nè il modo di esporle. L’impressione che questa alleanza sia destinata a rompersi subito dopo le elezioni è quasi certezza.

VAI

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Davide Luciani