capelli lunghi in viaggio

Capelli perfetti anche in viaggio

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Trovarsi in viaggio può essere un incubo per le donne che hanno i capelli lunghi e che devono combattere con il terrore di sfoggiare una chioma poco curata o, addirittura, in apparenza sporca. Quali sono, dunque, gli accorgimenti che è opportuno adottare per prevenire tali inconvenienti? La prima soluzione potrebbe essere quella di optare per un’acconciatura bassa sulla nuca o, in alternativa, molto alta, in maniera tale che i capelli possano restare in ordine senza risultare arruffati. Non solo: grazie a questo espediente la capigliatura rimane pulita per più tempo, dal momento che si è portate a toccarla meno.

Capelli lunghi in viaggio ecco la soluzione

Lo chignon è un valido alleato a cui si può ricorrere in molteplici occasioni, ma non è la sola opportunità a cui ci si può affidare. Chi ha i capelli corti, per esempio, può trovare sollievo nell’impiego di forcine, che permettono di dare vita ad acconciature originali in modo decisamente semplice: è sufficiente disporle in maniera tale da creare dei disegni o delle forme geometriche. Nel caso in cui si punti sulle forcine colorate, invece, è bene abbinarle con cura ai vestiti e al trucco scelto. In viaggio, comunque, è raccomandata anche la treccia, che è davvero di tendenza soprattutto se laterale. Perfetta per ogni situazione, si adatta ai bisogni di chi ha i capelli particolarmente lunghi, e anche nel caso in cui si decida di indossare un cappello non si scompone.

Chiaramente, il rimedio per antonomasia per le donne in viaggio che desiderano curare i propri capelli non può che essere identificato nella coda, semplice da realizzare e altrettanto facile da gestire: dopo che la chioma è stata legata, non ci si deve più preoccupare di trattarla in altro modo. Con un elastico che non lasci segni, poi, i capelli possono essere sciolti in qualsiasi momento. Nel caso in cui ci si trovi in una location caratterizzata da un tasso di umidità molto elevato o da temperature calde, si può pensare di ricorrere a una treccia attorno alla testa, a mo’ di corona: con i capelli intrecciati non solo si riesce a contrastare la calura, ma si ha anche la certezza di conservare per più tempo la morbidezza della chioma.

In viaggio, poi, è bene tenere a portata di mano tutti gli accessori indispensabili per curare la propria capigliatura: una piastra per capelli GHD, per esempio, ma anche una fascia o un cerchietto, senza dimenticare un piccolo pettine, un elastico e uno specchietto, fondamentale per sentirsi sempre in ordine e per non fare brutte figure di fronte alle altre persone.

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.