Taekwondo s-1-35-696x405

Cintura nera di Taekwondo: ha solo 9 anni, malato e con protesi al posto della gamba

Vincere la malattia combattendola con il Taekwondo!!!

Il suo esempio è un promemoria che dimostra a tutti noi che si può realizzare qualunque cosa si abbia in mente, se solo ci si applica e lavora duramente.

Quante le persone sono abbattute dalla vita, la maggior parte di loro sicuramente restano ad arrendersi sul terreno piuttosto che tornare indietro e combattere. La rinuncia, ovviamente, è in ultima analisi la più facile soluzione piuttosto che cercare di creare nuove opportunità e superare le limitazioni e i preconcetti, ma produce notevoli ricompensi rispetto all’altra opzione.

Per questo motivo possiamo soltanto elogiare un ragazzino di 9 anni nome Toby King che ha recentemente ottenuto la sua cintura nera in Taekwondo pur avendo una protesi.

Quando Toby aveva circa un anno, la gamba sinistra e stata rimossa al di sotto del ginocchio a causa di una grave malattia chiamata fibular hemimelia . Molti pensarono che non avrebbe mai partecipato ad alcuno sport, ma l’ambizioso giovane perseverava la sua passione in modo da poter imparare le arti marziali coreane.

Toby ha ricevuto la sua cintura nera di Taekwondo vincendo sulla malattia

All’inizio di questa settimana, Toby ha ricevuto la sua cintura nera ed è molto entusiasto del risultato. Secondo sua madre, ha attraversato molti alti e bassi e difficolta’ enormi legati a questa patologia. Per esempio, per qualche giorno della sua normale vita, la protesi fa male fino al punto da poter camminare a malapena. Tuttavia, la sua persistenza allo sforzo e all’allenamento ha dato grandi risultati.

Il suo esempio è un promemoria che dimostra a tutti noi che si può realizzare qualunque cosa si abbia in mente, se solo ci si applica e lavora duramente.

Di seguito è riportato il video del ragazzino di 9 anni in azione: link video

Ricordiamo che il taekwondo (태권도, 跆拳道, Taegwondo, T’aekwŏndo) è un’arte marziale coreana e uno sport da combattimento a contatto pieno nato fra gli anni ’40 e ’50 (nonché sport nazionale in Corea del Sud) basato principalmente sull’uso di tecniche di calcio, nonché l’arte marziale che conta il maggior numero di praticanti in tutto il mondo.

Via

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Vincenzo Amodeo