Che cosa sono le PMI

Che cosa sono le PMI e come funzionano le consulenze finanziarie

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Cosa sono le PMI?

Con il termine PMI, acronimo di Piccole Medie Imprese, si intende qualsiasi azienda che abbia meno di 250 impiegati e un fatturato annuo inferiore ai 50 milioni di euro.

Da un punto di vista numerico, oggi, le PMI in Italia rappresentano sicuramente le attività prevalenti e costituiscono infatti il 99% delle imprese. Dalle PMI italiane inoltre dipende l’81% della forza lavoro nazionale.

Da un punto di vista tecnologico, le PMI si stanno gradualmente adeguando alle novità del settore, mettendo in gioco nuove competenze digitali e dimostrando grande capacità di aprirsi ai cambiamenti nell’ottica di una strategia di crescita e di sviluppo.

Lo stato di digitalizzazione delle imprese italiane risulta nonostante ciò ancora arretrato rispetto alla media europea: circa due aziende su tre riscontrano problemi con l’infrastruttura digitale, sempre più imprescindibile per qualsiasi attività produttiva.

Il supporto alle PMI

Quando si parla di PMI vanno distinte tre categorie diverse: associate, collegate e autonome, in base al rispettivo grado di relazione con altre attività.

Dopo aver stabilito lo status di autonoma, associata o collegata proprio di una PMI, è possibile suddividere le imprese in tre categorie: le microimprese (meno di 10 impiegati e bilancio annuo inferiore a 2 milioni di euro), le piccole imprese (meno di 50 impiegati e bilancio annuo inferiore a 10 milioni di euro) e le medie imprese (meno di 250 impiegati e fatturato annuo non superiore a 50 milioni).

Diversi sono gli incentivi per promuovere e rilanciare le PMI, vista l’importanza che rivestono nel tessuto economico e sociale del paese, anche se spesso l’accesso al capitale può apparire complicato per mancanza di informazioni complete e chiare e di competenze finanziarie specifiche. In risposta a questa criticità sono sempre più numerosi gli operatori concentrati sul sostegno alla crescita delle PMI e si sono irrobustiti i canali di credito alternativi e i fondi messi a disposizione dal Governo.

La normativa che disciplina le strategie volte a favorire il passaggio al digitale delle imprese si basa sul piano di Transizione 4.0, incentrato su ricerca, innovazione e design oltre che su formazione di personale dipendente e sul piano Industria 4.0 Plus, volto all’integrazione delle tecnologie più emergenti e rivoluzionarie come l’intelligenza artificiale, l’internet of things e la blockchain.

Consulenze finanziarie per piccole e medie imprese

Facciamo chiarezza sulle consulenze finanziarie per piccole e medie imprese. Per accedere ai finanziamenti è necessario capire se si rientra nelle categorie ammesse e qual è la solvibilità della propria azienda.

Nell’ottica di agevolare le imprese che hanno difficoltà di accedere al credito bancario l’Unione europea e lo Stato Italiano hanno creato un fondo di garanzia volto a sostituire quanto generalmente richiesto dagli istituti di credito per ottenere un finanziamento.

Le nuove frontiere del finanziamento sono minibond, direct lending, ed equity.

I minibond sono obbligazioni di medio-lungo periodo per sostenere i progetti di crescita di PMI intenzionate ad affacciarsi sul mercato dei capitali, evitando la dipendenza dal credito bancario.

Il direct lending è un tipo di finanziamento rapido che risponde a esigenze di liquidità o a piani di investimento di medio periodo.​

Con equity si intende l’ingresso di un partner industriale o finanziario per accelerare la crescita e competere sui mercati internazionali.

Qualunque sia il tipo di finanziamento a cui si vuole accedere è bene affidarsi a consulenti specializzati nel settore che mettano in campo tutta la loro professionalità e competenza.

Piattaforme Fintech

Le piattaforme Fintech, di finanza tecnologica, sono strumenti innovativi che permettono la gestione agile di piccoli prestiti generalmente poco convenienti per le banche.

Le piattaforme Fintech nascono per rendere più immediata, diretta e smart la gestione delle finanze.

I principali clienti a cui le piattaforme Fintech si rivolgono sono PMI, banche, grandi imprese e privati.

Dietro questa nuova realtà che coniuga soddisfazione di bisogni e massima praticità c’è l’impiego di alte tecnologie tra cui intelligenza artificiale, big data, automazione dei processi robotici e blockchain volti a prevedere oscillazioni del mercato e investimenti dei clienti, ad analizzare le abitudini di spesa dei clienti, a rilevare in modo migliore possibili frodi e a creare nuove strategie di marketing.

Le piattaforme Fintech erogano servizi finanziari alternativi a quelli proposti dai canali tradizionali facilitando per l’accesso delle imprese ai mercati e ai fondi di cui hanno bisogno.

Affidati ad un professionista per evitare errori

I consulenti finanziari specializzati nel settore delle PMI si occupano di favorire le imprese nell’accesso ai finanziamenti di cui hanno bisogno per crescere e svilupparsi, sfruttando le tecnologie e le opportunità più innovative.

In un momento di crisi come quello attuale in cui le imprese necessitano sempre di più di fondi a sostegno del proprio sviluppo, affidarsi ad aziende Fintech specializzate è una garanzia di successo e una tutela dei propri investimenti.

Per PMI – impresa associata si intende qualsiasi impresa che, autonomamente o tramite imprese collegate, arriva al 25% o più del capitale o del diritto di voto di un’altra azienda. Il fatturato e il numero degli impiegati, in questo caso, vanno considerati sommandoli in modo proporzionale ai dati dell’azienda stessa.

La PMI – impresa collegata è quella che possiede la maggioranza dei voti o, tramite accordi o contratti con altri soci, esercita un’influenza determinante nell’assemblea ordinaria e in tutte le decisioni inerenti l’impresa.

La PMI – impresa autonoma non è in alcun modo collegata o associata ad altre imprese e si gestisce in modo completamente indipendente.

 

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.