Serie A partite su DAZN

Dazn: ecco come ottenere il rimborso dopo i problemi di inizio anno

 

Dazn ha fornito una dettagliata descrizione del disservizio che ha interessato due delle dieci partite disputate il 4 gennaio 2023 e di queste una parte degli abbonati. Dazn ha voluto nuovamente sottolineare che il disservizio è stato causato da un partner globale esterno incaricato di gestire la distribuzione del traffico sui server (CDN) ed ha avuto una dimensione molto più circoscritta rispetto a quanto occorso la scorsa estate. Dazn ha descritto in aggiunta come il proprio monitoraggio abbia tempestivamente rilevato il malfunzionamento e disposto il completo ripristino del servizio. Durante l’incontro, le parti hanno approfondito le soluzioni per rimborsare i clienti e ha assicurato che si attiverà, senza attendere la richiesta da parte degli utenti, per corrispondere automaticamente a tutti gli impattati un quarto dell’abbonamento mensile (il 25% della quota).

Ecco come fare il rimborso Dazn

L’indennizzo di Dazn avverrà attraverso accredito dell’importo secondo le modalità di pagamento prescelte da ciascun cliente oppure mediante rilascio di voucher. La procedura di rimborso sarà attivata già a partire da questa settimana e sarà completata entro l’inizio di febbraio. Ciascun utente interessato riceverà comunicazione con conferma del rimborso all’indirizzo mail associato al proprio account.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano