De Roon: “Europa possibile. Voglio chiudere la carriera all’Atalanta e Gasperini…”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

L’Atalanta si gioca tutto all’ultima giornata contro l’Empoli, e in vista di tale posta in palio ha rilasciato qualche dichiarazione (a La Gazzetta dello Sport) il centrocampista nerazzurro Marten De Roon: tra bilanci, opportunità europee e futuro orobico.

Le parole di Marten De Roon

“L’obiettivo è quello di vincere contro l’Empoli, anche se non sarà facile visto che hanno giocato alla pari anche con Inter e Salernitana.  Toro-Roma? I granata giocheranno alla pari così come la Juventus non andrà a Firenze demotivata. Sarebbe triste vedere l’Atalanta senza Europa, ma non sono d’accordo con chi dice che è stagione fallimentare. Il mio periodo complicato è stato ad inizio stagione, dopo la squalifica per quattro giornate, mentre da almeno dieci partite mi sento molto bene. Se io sono uno dei migliori vuol dire che è servito tanto lavoro sporco, perché l’Atalanta è in difficoltà: sarebbe meglio il contrario. Paradossale fare pochi in punti in casa vista la spinta dei tifosi, anche se da parte nostra è mancata forza morale nelle occasioni di svantaggio. Se avessimo vinto con la Juve le motivazioni sarebbero state diverse da lì in avanti. Gasperini? E’ il nostro condottiero. Chiuderei la carriera con l’Atalanta”.

Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo