Edgar Allan Poe: la sua morte è ancora oggi avvolta nel mistero

Edgar Allan Poe in soli quarant’anni di vita ha rivoluzionato il mondo della letteratura. Parliamo di uno dei più grandi scrittori della sua epoca, m, soprattutto, il precursore dei racconti dell’orrore, della letteratura poliziesca e del giallo psicologico. A questo riguardo, dà da pensare che proprio la morte dello scrittore sia avvolta nel mistero. Chissà come avrebbe affrontato la questione Monsieur Dupin, l’investigatore nato dalla sua penna.

La morte di Edgar Allan Poe

Edgar Allan Poe fu trovato agonizzante il 3 ottobre 1849 per le strade di Baltimora. L’uomo che lo rinvenne, Joseph W. Walker lo definì “in gravi difficoltà”. Portato in fretto presso il Washington College, dove morì domenica 7 ottobre 1849, alle cinque del mattino. Si dice che durante la notte precedente al suom decesso abbia invocato più volte il nome Reynolds. Non è mai stato chiarito a chi si riferisse. Altro fatto che dà da pensare è che quando fu trovato indossava vestiti che non gli appartenevano. Ad aggiungere ulteriore mistero sul suo decesso, il fatto che, tutto ciò che lo riguardava, incluso il certificato di morte, è andato perduto. Purtroppo, lo scrittore, in ospedale, non riuscì mai a prendere conoscenza e, dunque, a spiegare cosa gli gosse accaduto.

Morto per “cooping?”

Una delle ipotesi più diffuse sulla morte di Edgar Allan Poe è quella che tira in ballo il fenomeno meglio noto come “cooping”. Si tratta di una pratica molto in voga nel XIX secolo che consisteva nel rapimento di persone che venivano costrette a bere alcool, per essere sfruttate ripetutamente come “elettori forzati”. Ad appoggiare questa potesi c’è il fatto che Poe dia stato trovato vicino ad un ufficio elettorale proprio il giorno in cui a Baltimora si tenevano le elezioni.

Numerosi studi non sono riusciti a venire a capo della sua morte, anche perchè sul suo corpo non  fu fatta autopsia. I giornali dell’epoca parlarono di “congestione del cervello” o “infiammazione cerebrale”, sintomi che ricondurrebbero all’alcolismo. La verità è che, ad oggi, la morte di Poe, rimane il suo più grande misteroLe cause della morte di Edgar Allan Poe rimangono ancora sconosciute a causa delle molte imperizie compiute all’epoca del suo decesso