GF

GF, Beatrice furiosa vuole denunciare Rosy: “Penalmente perseguibile, se si ripetessero fatti simili, agiremo…”

Condividi su:

 

Il Grande Fratello è terminato da quasi un mese, ma ancora da parlare sui social nel bene e nel male, come successo ieri dove la protagonista in negativo questa volta è stata Rosy Chin che in una “room” sulla piattaforma X ha parlato con alcuni suoi fan, dove oltre a rivelare dei retroscena sulla festa post fine GF, ha parlato anche dei figli di Beatrice Luzzi.

La cuoca cinese avrebbe accusato i due Elia e Valentino di aver gestito il sistema dei televoti e di essere inoltre i capetti del fandom della mamma; insomma accuse molto pesanti, visto che i due sono entrambi minorenni. Appena l’attrice romana ha saputo quanto successo, ha voluto scrivere un post molto duro sulle storie del suo profilo Instagram, che di seguito riportiamo:

In relazione a quanto emerso su vari social network, riguardo le dichiarazioni di una ex concorrente del Grande Fratello 2023 sui figli di Beatrice Luzzi, a quanto pare additati come protagonisti di ruoli che potrebbero comportare dei rischi per il loro presente e per il loro futuro, siamo costretti a ricordare a tutti che l’esposizione di minori in contesti pericolosi, oltretutto senza contraddittorio, è penalmente perseguibile e che, ove si ripetessero fatti simili, agiremo per vie legali senza preavvisi“.

LEGGI ANCHE: GF, Giuseppe difende Beatrice e critica Anita che sbotta: “Per me apposto così. Paura dei Beabaldi? Sapevo già che…”

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Riva