Varrese

GF, Varrese sbotta: “C’è chi ha bisogno di vivere di luce riflessa, i mor*i di fama sono sempre dietro l’angolo. Alla fine le verità…”

Condividi su:

 

L’ex gieffino Massimiliano Varrese è intervenuto ai microfoni di “Tag24“, dove ha lanciato alcune frecciate di alcuni dei suoi ex coinquilini che hanno partecipato con lui all’ultima edizione del Grande Fratello. Ricordiamo che l’attore romano nel mese di maggio ha fatto uscire un suo nuovo singolo intitolato “Fai Clap Clap“, una canzone che secondo molti utenti, contiene alcuni riferimenti a Beatrice Luzzi, sua grande nemica durante i sei mesi di convivenza nella casa di Cinecittà.

Massimiliano Varrese, le sue parole a TAG24

Io ho imparato una cosa che le tante fake news che escono continuamente sono solo per fare tanti click, quindi gli do l’importanza che meritano ovvero il nulla. Io faccio parlare l’arte e attraverso l’arte, la verità è uscita fuori perché si tratta del racconto di una mia esperienza personale, poi chi ci vede altro è perché pensa male. Io mi sono reso conto che vado avanti per la mia strada, sono subito tornato all’arte, al mio mondo lavorativo, ai miei cari, alla mia famiglia e a quanto di bello ho sempre conosciuto e fatto. Poi c’è chi ha bisogno di vivere di luce riflessa, i morti di fama sono sempre dietro l’angolo”.

“Diciamo che io non sono uno da grandi rimpianti, quando faccio una cosa è perché sento di farla e la prendo con tutte le conseguenze del caso. Il Grande Fratello rimane una grande avventura e una grande esperienza che si fa solo una volta nella vita. Mi rimane anche tutto quello che ho imparato, in particolare di saper attendere nel silenzio perché alla fine le verità escono fuori. Non bisogna forzare mai la realtà, ma attendere e confidare in Dio che le verità escono fuori”.

LEGGI ANCHE:

Greta, la mamma Marcella si giustifica sui social: le sue parole

C’è da dire una cosa: ieri sera io morivo dal ridere quando vi ho messo quel post. E non ve l’ho messo a caso, l’ho messo proprio per voi, perché io determinate cose le faccio apposta e vengono studiate, sapete che io sto facendo l’accademia e c’è anche una parte comica. Non a caso ho fatto un copia e incolla, proprio per vedere voi che siete sempre lì a controllare… Quelle parole sono vere, e sono importanti e chi entra a far parte del mio ruolo familiare è importante, anche se per breve tempo, non importa, per me se una persona è importante io lo ammetto. Detto questo, l’avete fatta la ca**a

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Riva