Inter, le parole di Inzaghi: “Non mi era mai capitato due gialli in 35 minuti”

 

Inter-Empoli finisce 0-1 e i nerazzurri falliscono questo appuntamento con i 3 punti in campionato. L’Empoli sornione, approfitta della superiorità numerica avuta per gran parte dell’incontro e vince a sorpresa la gara. Delusione in casa Inter come commenta Inzaghi a fine partita.

Le parole amare di Inzaghi

Simone Inzaghi recrimina soprattutto sull’espulsione di Skriniar, che ha evidentemente indirizzato la partita con l’Empoli. Ecco le sue parole: “Sapevamo che avremmo avuto delle difficoltà, non eravamo nella nostra miglior serata ma l’inferiorità numerica ci ha penalizzato. Poi quando nel secondo tempo eravamo in un buon momento abbiamo preso gol per troppa generosità e voglia di fare. L’espulsione di Skriniar? Non ho rivisto bene gli interventi, ma una doppia ammonizione in casa in 35′ non mi era mai capitata, Milan lo vedo tranquillo, lavora sereno e gioca bene, so che c’è questa fase di stallo sul rinnovo ma la società ci sta lavorando. I festeggiamenti sono stati ristretti, avevamo preparato bene la partita perché l’avversario è forte, fossimo rimasti in parità numerica sarebbe stato diverso. Anche nel finale con la traversa e altre occasioni si era capito che non era una serata fortunatissima. I cambi? Se fossi rimasto con le due punte avrei tenuto Correa che stava facendo bene, stavamo tenendo l’equilibrio fino a quella ripartenza e volevo tenermi Dzeko e Lukaku per provare a vincere nel finale”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano