Israele-Gaza, arrestata la sorella del leader di Hamas Ismail Haniyeh

Condividi su:

 

(Adnkronos) – Le forze di sicurezza israeliane hanno arrestato la sorella del leader di Hamas Ismail Haniyeh a Tel Sheva con l'accusa di incitare e sostenere il terrorismo. Lo hanno riferito i media israeliani e la polizia israeliana, specificando che si tratta di Zebah Abdel Salem Haniyeh, 57 anni.  L'operazione, denominata 'Early Dawn', è stata congiunta tra polizia e Shin Bet ed è culminata nell'arresto di Haniyeh in un raid mattutino effettuato dalla polizia, dalla polizia di frontiera, dall'Idf e dall'unità aerea della polizia israeliana. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: News Webmagazine24