Juve promossa, Dazn bocciata!

Ieri sera allo stadio Tardini é andata in scena la partita tra Parma e Juve. Il match si é chiuso con il risultato di 2-1 in favore dei bianconeri. In rete per i bianconeri Mandzukic e Matuidi, mentre per i gialloblù il gol è stato siglato da una vecchia conoscenza del calcio italiano come Gervinho. La squadra di Massimiliano Allegri come da copione di inizio stagione ha sofferto, ma come dice lo stesso tecnico livornese, in questo preciso momento la cosa importante è portare a casa i tre punti. Insomma Juve a punteggio pieno e Cristiano Ronaldo ancora a secco. Il portoghese comunque non preoccupa perché oltre ad essersi mosso bene, ogni stagione parte in sordina per poi scatenarsi in maniera furibonda e confermarsi ogni anno il calciatore più forte del pianeta. L’unica nota stonata della partita è stata Dazn. La rete televisiva in streaming ha ancora dato prova di inefficienza, fornendo un servizio scadente ed immagini a singhiozzo. Tanti telespettatori hanno lamentato tanti disservizi durante la trasmissione della partita. Una tv che stenta davvero a decollare e che probabilmente si è imbarcata in un sevizio più grande di quello che realmente poteva sostenere. Insomma per i tifosi delle varie squadre di serie A e serie B, si preannuncia una stagione di passione a causa di una rete che trasmette, secondo i telespettatori, le partite in maniera indecente e non in linea con quella che è la tecnologia presente sul mercato. Un servizio a pagamento che giunge dopo l’acquisizione e la vendita dei diritti tv da parte di Mediapro, che ha suddiviso la torta non assegnando a Sky l’intero pacchetto per la trasmissione delle partite, anche dopo l’uscita di scena di Mediaset Premium che garantiva la visione tramite il segnale del digitale terrestre.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Marco Tavolacci

Marco Tavolacci
Nato a Cagliari il 12.08.1975, assistente Capo della Polizia di Stato. Amo scrivere e ho pubblicato un romamzo intitolato " La vita attraverso". Amo inoltre lo sport, il calcio in modo particolare, la musica, soprattutto heavy metal, il mare ed il sole. Esperto di calcio e cronaca