L’intelligenza artificiale arriva in Gmail per scrivere e riassumere la posta

Condividi su:

 

(Adnkronos) – Google sta introducendo diverse innovazioni in Gmail che promettono di rendere la gestione della posta elettronica più agile e intuitiva. con l'aiuto dell'intelligenza artificiale. Il pannello Gemini permetterà di eseguire operazioni avanzate come la sintesi di intere conversazioni via email e la redazione di nuove email. Questo strumento si distingue per l'introduzione di "prompt proattivi", ma offre anche la possibilità di porre "domande in forma libera", sfruttando i modelli più avanzati di Google, tra cui il Gemini 1.5 Pro. Queste funzionalità non si limitano alla versione desktop di Gmail: anche nelle app mobili sarà possibile far sintetizzare le conversazioni da Gemini. Tuttavia, l'accesso a queste migliorie sarà esclusivo per gli utenti paganti di Gemini: sarà necessario essere clienti di Google Workspace con un'opzione aggiuntiva Gemini Business o Enterprise, o possedere un add-on Gemini Education o Education Premium, oppure essere sottoscrittori di Google One AI Premium. Inoltre, Google ha annunciato l'estensione delle funzionalità di Gemini anche ai pannelli laterali in Docs, Sheets, Slides e Drive, promesse durante l'evento I/O del mese scorso. E non è tutto: sono previste ulteriori funzionalità AI per Gmail, tra cui la "Risposta intelligente contestuale", che potrebbe ulteriormente semplificare la gestione delle email quotidiane. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: News Webmagazine24