Mattarella: orgogliosi del Tricolore patrimonio di storia

Mattarella: “Siamo orgogliosi del Tricolore, patrimonio di storia e cultura”

Condividi su:

 

ROMA – “Ricorre oggi il 227esimo anniversario della nascita, per volontà del Parlamento della Repubblica Cispadana, riunito a Reggio Emilia, del primo Tricolore rosso, bianco e verde. Radicandosi nelle tappe della storia d’Italia, è giunto sino ad oggi, simbolo della Patria”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“La Costituzione afferma con l’articolo 12, il Tricolore come Bandiera della Repubblica, emblema del nostro Paese – prosegue il presidente – In essa si identificano quei sentimenti di coesione e identità nazionale e quegli ideali di libertà, democrazia, giustizia sociale e rispetto dei diritti dell’uomo che sono le fondamenta della nostra comunità e animano la coscienza civile nelle sue varie espressioni. Del Tricolore, patrimonio di storia e cultura, andiamo, giustamente orgogliosi. In esso si riconoscono le concittadine e i concittadini stimolati nell’impegno di rendere vivi i valori della Costituzione. Viva il Tricolore, viva la Repubblica”.

Mattarella: “Siamo orgogliosi del Tricolore, patrimonio di storia e cultura”

Alle parole del capo dello stato fanno eco quelle della presidente del consiglio, Giorgia Meloni, che sul suo account Twitter-X scrive: “Nella Giornata Nazionale della Bandiera celebriamo il nostro Tricolore, che da 227 anni ci accompagna. Con orgoglio ne omaggiamo i più alti valori, perché onorare la Bandiera italiana vuol dire anche conservare e custodire la nostra storia e le nostre radici. Viva la Bandiera italiana. Viva l’Italia”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24