Mourinho, Zazzaroni shock: “Non è tipo da quinto posto, se non ottenesse un miglioramento dell’organico potrebbe…”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Ivan Zazzaroni, direttore del quotidiano “Il Corriere dello Sport“, nell’edizione di oggi ha scritto un editoriale sul tecnico della Roma Josè Mourinho molto forte: infatti il giornalista bolognese nel pezzo scrive che lo “Special One” potrebbe addirittura andarsene a luglio, se il club non gli darà i rinforzi giusti per migliorare la rosa. Editoriale che sicuramente farà discutere i tifosi giallorossi, ormai innamorati ed entrati in simbiosi totale con l’allenatore portoghese.

Di seguito ecco le sue parole a riguardo: “Mourinho ha già fatto più del suo, perciò si aspetta che sia la proprietà a seguirlo con fiducia condividendone le ambizioni di crescita: per natura e storia personale, José non è tipo da quinto o sesto posto. Non è più questione di Europa o non Europa, per la Roma e la sua gente, ma di permanenza e soddisfazione di un allenatore di caratura mondiale che punta esclusivamente ai grandi traguardi: ho infatti il sospetto che se a luglio non ottenesse un miglioramento dell’organico José potrebbe addirittura pensare di andarsene e per il club, che ha appena riconquistato nuova credibilità e consensi internazionali, sarebbe una tragedia“.

Poi la conclusione: “Per di più giovedì si è aggiunta la brutta sorpresa che riguarda Mkhitaryan, il centrocampista più qualitativo della Roma, una figura tecnica al momento indispensabile. Così come accadde la scorsa estate, Micki è stato proposto all’Inter che, avendo deciso di liberarsi di Vidal e Vecino, sta considerando i costi e i benefici dell’operazione e si è presa una quindicina di giorni per decidere“.

Autore dell'articolo: Andrea Riva