Pessina su Euro 2020: “Io e Locatelli giocavamo per 3 ore di fila a ping pong, ma…”

 

Tramite “Out the Box” (rubrica de La Gazzetta dello Sport), ha rilasciato qualche dichiarazione il trequartista dell’Atalanta Matteo Pessina: in particolar modo del suo rapporto con Manuel Locatelli agli Euro 2020. Il giocatore nerazzurro recita: “A me e Manuel non piace giocare alla play, a noi piaceva giocare a ping pong anche per 3 ore di fila. Io mi reputo più cinico nonostante lui sia più forte”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo