Phil Collins sta male e dice addio ai concerti: “Non riesco a tenere le bacchette in mano”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Phil Collins potrebbe smettere di suonare. Il musicista britannico, storico batterista e cantante dei Genesis, soffre da qualche anno di problemi di salute. Sabato scorso, durante un concerto, ha lasciato un messaggio ai fan che pensare ad un suo probabile ritiro dalle scene musicali, almeno fino a quando la sua salute non migliorerà.

L’ultimo concerto di Phil Collins?

Phil Collins potrebbe ritirarsi dalle scene? Al momento resta una possibilità più che concreta, dopo il concerto tenuto lo scorso sabato con i Genesis. E già nel corso del recente tour con la sua storica band ha deciso di cantare soltanto, avendo problemi a tenere le bacchette in mano.

Ora dovrò trovare un lavoro vero”, ha scherzato il musicista qualche giorno fa. Tanti giornali parlano già di addio per il musicista britannico. E le parole pronunciate davanti al pubblico durante l’ultimo show alla 02 Arena di Londra parlano chiaro. Collins soffre di problemi ai nervi, avendo una lesione spinale che gli ha danneggiato le vertebre.

Le condizioni di salute

“Non riesco a tenere bacchette in mano”, aveva detto un po’ di mesi fa BBC Breakfast. Oltretutto Collins è costretto a camminare con il bastone. Nonostante questo è riuscito a tenere il tour con i Genesis, il primo da 14 anni, anche se è apparso visibilmente fragile e per forza di cose costretto a sedersi spesso per potersi riposare. La sua salute è peggiorata nel 2009, con i problemi alle vertebre conseguenti al suo lavoro di batterista. Negli anni il musicista si è sottoposto a un intervento chirurgico al collo. E a questi problemi si è aggiunto anche il diabete.

Come ha spiegato tempo fa lo stesso artista forse la sua salute potrebbe migliorare ma allo stato attuale per lui “è impossibile suonare la batteria o il pianoforte”. Negli ultimi anni non sono mancati anche i problemi familiari, con la fine della relazione con la sua ultima moglie e la dipendenza dall’alcool.

Autore dell'articolo: Alessio Bardelli