Pier Augusto Stagi: “Nel 2006 l’Italia vinse il Mondiale grazie alla Juventus, mandata in Serie B. Non tifo Italia”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Questa sera l’Italia di Roberto Mancini sarà impegnata nella finale di Euro 2020 affrontando nella finale di “Wembley” (calcio d’inizio alle ore 21) l’Inghilterra di Gareth Southgate. In merito alla finale di questa sera si è espresso Pier Augusto Stagi, direttore dei siti tuttobiciweb.it e tuttobicitech.it e del mensile digitale TuttoBici, il quale si è espresso apertamente sulla Nazionale affermando di non tifare per i colori azzurri.

LEGGI ANCHE: Dove vedere Italia-Inghilterra finale Euro 2020, streaming gratis LIVE RaiPlay e diretta tv

Pier Augusto Stagi, ecco la sua presa di posizione su Italia-Inghilterra

Le parole di Stagi sull’Italia: Non tifo Italia dal 2006 e non lo farò neanche questa volta, neanche questa sera. Erano i giorni caldi e terribili di Calciopoli e di tutto quel che ne conseguì al termine di un autentico colpo di Stato calcistico, ordito da chi non vedeva nemmeno la palla e pensò bene di mandarci in Serie B…. siamo stati spediti in B tra la goduria nazionale, tra la soddisfazione del popolo italiano che poi è sceso in piazza a festeggiare le notti magiche inseguendo un gol grazie ai calciatori della Juventus”.

Prosegue Stagi: “Quella primavera/estate del 2006 non mi è mai andata giù e da quel momento in poi non ho più seguito gli azzurri. Per me esiste solo una maglia. Solo una: quella bianconera della Juventus! Trovo molto più leale il sentimento anti-juventino: so che stiamo sugli zebedei a metà degli italiani e non solo lo sopporto, lo digerisco anche… stasera non farò il tifo per i ragazzi di Mancini”.

fonte: ilbianconero.com

Autore dell'articolo: Gaetano Masiello