Skunk Anansie: 25 anni di carriera

Skunk Anansie: 25 anni di carriera

Skunk Anansie: 25 anni di carriera e il nuovo album

Gli Skunk Anansie sono una delle rock band inglesi più conosciute e apprezzate degli anni ’90. Formatisi nel 1994 gli Skunk Anansie spesso vengono associati alla loro cantante Skin e alla sua voce inconfondibile. La band si sciolse nel 2001, per poi tornare insieme dopo pochi anni nel 2009. Quest’anno gli Skunk Anansie festeggeranno il loro quarto di secolo, e per farlo hanno deciso di pubblicare un nuovo album intitolato 25live@25, che uscirà proprio il 25 gennaio 2019. La cantante Skin spiega che l’album sarà live proprio per regalare al pubblico qualcosa di diverso, ma totalmente in “stile Skunk Anansie“. Le tracce del cd saranno 26.  Leggi di più a proposito di Skunk Anansie: 25 anni di carriera

 
le migliori uscite discografiche 2018 di artisti internazionali

Migliori uscite discografiche 2018 di artisti internazionali

Migliori uscite discografiche 2018 di artisti internazionali (A-F) A Perfect Circle – Eat the Elephant A$AP Rocky – Testing Alice in Chains – Rainier Fog Alkaline Trio – Is This Thing Cursed? Anderson Paak – Oxnard Architects  – Holy Hell Arctic Monkeys – Tranquility Base Hotel & Casino Ariana Grande – Sweetener Ashley McBryde – Girl […]

Morgan racconta i Queen: speciale su Rai 2

Morgan racconta i Queen – Marco Castoldi, in arte Morgan, ha deciso di rendere omaggio ai Queen con uno speciale intitolato “Freddie – Speciale Freddie Mercury”. L’appuntamento con l’evento televisivo sarà molto importante per due motivi. In primis perché servirà a ricordare una delle band e delle voci più emozionanti e importanti del panorama musicale, che ancora oggi è indimenticabile. Ma non solo! Infatti lo speciale servirà a far ritornare Morgan in tv dopo vari problemi che negli ultimi anni lo hanno visto protagonista, e che lo hanno quindi allontanato dalle scene.

Leggi di più a proposito di Morgan racconta i Queen: speciale su Rai 2

Janis Joplin: auguri per i tuoi 76 anni

Janis Joplin: auguri per i tuoi 76 anni. Un’icona indelebile nella storia del rock

Oggi 19 Gennaio 2019, ricorre il compleanno di Janis Joplin  avrebbe festeggiato  i suoi 76 anni. Nel 1943 nasceva quella che ad oggi viene ricordata come la voce soul della musica rock. Janis Joplin, la ragazza incompresa e irrequieta che ha cercato per tutta la vita la felicità di cui aveva bisogno, oggi avrebbe festeggiato il suo compleanno. Nata il 19 gennaio 1943 a Porth Arthur in Texas, a vent’anni andò via dalla sua città natale per inseguire il suo più grande sogno: la musica. Iniziò a esibirsi in alcuni locali del Texas finché riuscì successivamente a guadagnare abbastanza soldi per andare in California.

Leggi di più a proposito di Janis Joplin: auguri per i tuoi 76 anni

Tornare a Woodstock

Tornare a Woodstock 50 anni dopo

Tornare a Woodstock 50 anni dopo. Dal 1969 al 2019

Tornare a Woodstock 50 anni dopo.  Fare un viaggio indietro nel tempo e partire dalla metà degli anni ’60 significa rivivere quelli che sono gli anni della rivoluzione, delle contestazioni, il famoso ’68, gli anni in cui i giovani facevano sentire la loro voce. Il cambiamento epocale fu tangibile e, tra sogni e utopie si affermò sempre di più l’importanza dell’arte. Dal 15 al 18 agosto del 1969 a Bethel, nello stato di New York, ci fu il raduno più importante della storia della musica: il Woodstock Music and Art Festival, ovvero il conosciuto Festival di Woodstock.

Leggi di più a proposito di Tornare a Woodstock 50 anni dopo

Bohemian Rhapsody: record

Bohemian Rhapsody: record di incassi

Bohemian Rhapsody: record di incassi. La musica non dimentica

Bohemian Rhapsody: record di incassi. Il 29 novembre 2018 nelle sale cinematografiche italiane è uscito il film Bohemian Rahpsody del regista Bryan Singer, che racconta i primi quindici anni della band dei Queen, dal 1970 al 1985. La pellicola, che rimanda all’omonima canzone è stata un successo in tutta Italia, tanto da entrare all’interno della classifica dei film più visti di sempre. Ai Golden Globe il film si è aggiudicato ben due statuette: una come Best Motion Picture-Drama, mentre Rami Malek, classe 1980 è stato premiato come Migliore attore in un film drammatico, per la sua magistrale interpretazione del frontman Freddie Mercury.

Leggi di più a proposito di Bohemian Rhapsody: record di incassi

Scrive Musica ma è un Robot

Scrive Musica ma è un Robot, il progetto di Waterloo

Scrive Musica ma è un Robot, il progetto dell’Università di Waterloo – Canada.

Scrive Musica ma è un Robot, compone addirittura i testi imitando lo stile dei grandi artisti. Inoltre è un autentico paroliere. Compone i testi imitando i brani più conosciuti.

Come le reti neurali possono generare versi emozionanti, questo robot dotato d’intelligenza artificiale è in grado di riprodurre musica.

Leggi di più a proposito di Scrive Musica ma è un Robot, il progetto di Waterloo

Led Zeppelin: un treno che ferma a 50 anni fa

Led Zeppelin: un treno che ferma a 50 anni fa

Led Zeppelin: un treno che ferma a 50 anni fa. Una stazione del 1969.

Led Zeppelin: un treno che ferma a 50 anni fa. Il 12 gennaio 1969 i Led Zeppelin diedero luce al loro primo omonimo album. Considerata una delle più importanti rock band all’interno del panorama musicale mondiale, i Led Zeppelin riuscirono ad aprire la strada verso un nuovo tipo di sound; ancora viene ascoltato in radio, senza passare mai di moda.  Inizialmente l’album ricevette molte critiche, prima di essere inserito da Rolling Stones, all’interno della classifica dei 500 album migliori di sempre. 

Leggi di più a proposito di Led Zeppelin: un treno che ferma a 50 anni fa

Fabrizio De André: vent’anni dalla morte del poeta

Fabrizio De André: vent’anni dalla morte del poeta della musica

Fabrizio De André: vent’anni dalla morte del poeta. Oggi, 11 gennaio 2019 ricorrono i vent’anni dalla morte di Fabrizio De Andrè, soprannominato Faber. Considerato uno dei più grandi cantautori italiani esistiti, Fabrizio De André viene ricordato come colui capace di dare voce agli ultimi, ai persi, ai vinti, agli emarginati. Fabrizio De André, insieme ad altri grandi della musica italiana come per esempio Luigi Tenco e Gino Paoli, è uno degli esponenti della scuola genovese. Faber raccontava la vita, raccontava ciò vedeva intorno a sé con gli occhi di chi era capace di andare oltre l’apparenza, oltre il visibile; sapeva incantare.

Leggi di più a proposito di Fabrizio De André: vent’anni dalla morte del poeta

David Bowie

David Bowie, a tre anni dalla scomparsa

David Bowie moriva esattamente tre anni fa. Molti si chiedono anche oggi come sarebbe stato l’universo della musica Pop senza di lui. In fondo è stato lui l’inventore ed il massimo esponente del Glam Rock. Tuttavia, definirlo musicista sarebbe veramente molto limitante. David Bowie è stato infatti anche un apprezzato pittore e attore. Ha recitato […]