Tanto perfetta quanto matura: l’Atalanta ritrova la vittoria in casa (e ottimismo)

 

Perfetta. Non servono altri aggettivi per descrivere l’Atalanta contro la Sampdoria. Il 4-0 è solo una formalità, ma è la prestazione in sé che ridà ancora più ottimismo (approfittando anche dello stop delle dirette concorrenti). La difesa regge gli attacchi blucerchiati tra un Palomino ritrovato e Marten De Roon che si dimostra sempre più a suo agio dietto; fasce tanto veloci quanto abili nei cross; Koopmeiners e Freuler i fari del centrocampo; davanti l’ordine che si fa spazio con Pessina, Boga e il falso centravanti Pasalic. Atalanta ritrovata? No, la squadra ha dato sempre l’impressione di essere sempre viva: l’unica cosa che è effettivamente mancata è un pizzico di fortuna tra infortuni e torti arbitrali. Ora testa alla Roma per uno scontro diretto coi fiocchi.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo