Università di Macerata, boom di presenze al Salone di Orientamento

Università di Macerata, boom di presenze al Salone di Orientamento

Condividi su:

 

MACERATA – Boom di presenze al Salone di Orientamento in corso oggi e domani all’Università di Macerata. Sono almeno 1.500 i partecipanti alle due giornate di orientamento dedicate agli studenti delle scuole superiori che quest’anno dovranno affrontare la scelta del corso universitario. Sono state registrate prenotazioni prevalentemente dalle Marche e dall’Abruzzo, ma anche da Emilia Romagna e Puglia. I ragazzi hanno affollato le aule del Polo Pantaleoni e del Polo Bertelli per il benvenuto del rettore John McCourt, delle delegata all’orientamento Rosita Deluigi e della professoressa Simona Antolini per la Scuola di studi superiori Giacomo Leopardi, sciamando poi nelle diverse sedi per le presentazioni dei corsi di laurea.

Per l’occasione, sono stati messi a disposizione autobus navetta gratuiti con fermate ai Giardini Diaz, Rampa Zara e Polo Bertelli. Il rettore John McCourt: “Chi sceglie Macerata sceglie un Ateneo di grande tradizione, che ha saputo e sa innovarsi per il futuro. Una comunità di 10 mila studenti, dove tutti si conoscono. Le dimensioni contenute consentono di essere seguiti meglio e più da vicino dai docenti. Un’Università fortemente focalizzata nelle scienze umanistiche e sociali. Un’Università inclusiva, che punta molto sulla qualità della vita degli studenti”.

Università di Macerata, boom di presenze al Salone di Orientamento

Unica tra gli atenei marchigiani, l’Università di Macerata da quest’anno partecipa a “Erua – European Reform University Alliance”, una tra le più ampie alleanze per diffusione geografica, che raccorda l’Ateneo maceratese con quelli di altre sette nazioni: Francia, Germania, Polonia, Spagna, Grecia, Bulgaria e Lituania. L’offerta formativa conta 14 corsi di laurea triennale, due a ciclo unico e 15 magistrali nelle aree linguistica, filosofica e letteraria, storico-archeologica, economica, giuridica, pedagogica, delle scienze politiche, della comunicazione, dei beni culturali e del turismo. Dall’anno scorso è attivo il nuovo corso di laurea triennale in “Data Analysis per le Scienze sociali” ed è stato rinnovato il corso di laurea triennale in “Mediazione linguistica per l’impresa internazionale e i media digitali”.

L’Ateneo ha attivi anche quattro corsi in lingua inglese nei settori del diritto internazionale, delle scienze politiche, dell’economia e finanza e del management turistico, e percorsi a titolo doppio o multiplo insieme ad altri Atenei europei. Secondo Almalaurea, la percentuale di laureati Unimc soddisfatti del percorso di studio è superiore alla media nazionale. Alla qualità dell’offerta didattica, l’Ateneo aggiunge un articolato sistema di servizi: orientamento, tirocini e formazione al lavoro, certificazioni linguistiche, supporto per studenti con disabilità o con disturbi specifici di apprendimento.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24