vietnam condanna a morte banchiere corrotto

Vietnam: Banchiere condannato a morte, corruzione altissima nel paese

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Un tribunale del Vietnam ha condannato a morte per frode Nguyen Xuan Son, ex presidente del Petro Vietnam ed ex direttore esecutivo della Ocean Bank. È stato giudicato colpevole di appropriazione indebita, violazioni intenzionali delle norme statali sulla gestione economica che portano a gravi conseguenze e abuso di posizione e potere.

La Corte del Popolo di Hanoi ha anche condannato Ha Van Tham, fondatore di Ocean Group e uno dei magnati più influenti del Vietnam, all’ergastolo.

[adrotate banner=”19″]

Per la prima volta una delle persone più ricche del Vietnam, l’ex presidente della banca è stato giudicato colpevole di appropriazione indebita, violazioni dei regolamenti sui prestiti bancari e abuso di potere. Decine di altri funzionari bancari ed energetici sono stati incarcerati.

Amnesty International, il Vietnam è uno dei più grandi boia del mondo

Il giudice Truong Viet Toan ha dichiarato: “Il comportamento di Tham and Son è molto serio, violando la gestione dei beni dello stato e causando lamentele pubbliche, che richiedono una punizione severa”.

Il figlio ha sostenuto la sua innocenza incondizionata e si appella contro il verdetto del tribunale popolare di Hanoi, ha detto a Reuters il suo avvocato, Le Minh Tam.

Secondo Amnesty International, il Vietnam è uno dei più grandi boia del mondo. Ma si ritiene che questa sia la prima volta in anni in cui la pena di morte è stata assegnata a un ex ufficiale di alto livello.

Il Vietnam, al 113 ° posto su 176 paesi nell’indice di percezione della corruzione di Transparency International, è uno dei paesi più corrotti dell’Asia. La sentenza giunge in un intensificarsi della repressione della corruzione e delle manovre all’interno del Partito Comunista al potere.

Il governo ha promesso di affrontare la questione al fine di aumentare la crescita economica del paese. A maggio, anche un alto funzionario vietnamita è stato licenziato per “gravi violazioni”.

Via

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24